VPS e Server (Linux o Ubuntu): installare la libreria cURL


La libreria cURL è un tool di grande importanza che permette lo scambio di dati tra server (ricezione ed invio) utilizzando la sintassi URL. Questo potente strumento supporta i più svariati protocolli internet (HTTP, HTTPS, FTP, SFTP, TELNET, IMAP, POP3, SMTP, RTSP, etc) ed è di fatto un componente indispensabile per gli sviluppatori.

Molti applicativi lato server utilizzano le potenzialità di questa libreria per l’esecuzione di diverse funzionalità. Prendiamo ad esempio il famosissimo CMS WordPress. Alcuni plugin, per funzionare, necessitano che sul server sia installata una versione di cURL.

Installare la libreria cURL, rimanendo in ambiente UNIX (Linux e Ubuntu), non richiede particolari conoscenze informatiche. Basta infatti lanciare un paio di comandi dal terminale (magari in SSH) per eseguire l’installazione guidata.

Prima di tutto, per aggiornare l’indice dei pacchetti ed evitare errori di tipo 404, è necessario utilizzare l’update dello strumento apt-get. Colleghiamoci al terminale della nostra macchina e digitiamo il comando riportato di seguito:

apt-get update

Eseguito l’aggiornamento dell’indice, procediamo con l’installazione vera e propria di cURL. Digitiamo il comando:

apt-get install curl libcurl3 php5-curl

Procediamo al riavvio del server (apache nella maggior parte dei casi) per applicare tutte le modifiche e rendere funzionante la libreria.

service apache2 restart

Nel caso ci fossero problemi di permessi, basta eseguire gli stessi comandi anteponendovi la direttiva ‘sudo‘. (es. sudo apt-get update).

Al termine di questa operazione cURL dovrebbe essere pronta all’utilizzo. Potete verificarne il funzionamento lanciando uno script PHP contenente il codice <?php phpinfo(); ?>.

0 Shares:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero Interessarti