Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Update per Windows Phone 7 più simile a un “Windows Phone 8” secondo uno sviluppatore, Microsoft smorza (a fatica) gli entusiasmi

Update per Windows Phone 7 più simile a un “Windows Phone 8” secondo uno sviluppatore, Microsoft smorza (a fatica) gli entusiasmi

Col suo ultimo sistema operativo mobile, ovvero Windows Phone 7, Microsoft sembra aver finalmente intrapreso la strada giusta per tornare ai vertici di un settore attualmente dominato da iOS e Android. Il nuovo SO scaturito dalle menti di Redmond ha ottenuto un’accoglienza più che positiva sia da parte degli utenti sia da parte degli sviluppatori; questi ultimi, in particolare, si sono messi subito al lavoro sulla nuova promettente piattaforma, consentendo di raggiungere in breve tempo il risultato di 3000 applicazioni scaricabili dal Marketplace. Indubbiamente il sistema operativo di Microsoft è molto giovane e ha ancora tanto da imparare, ma l’azienda ha già promesso un aggiornamento per l’inizio del prossimo anno. Al riguardo, sul net sono arrivati i primi rumor e sembra che si tratti di un aggiornamento talmente importante da spingere qualcuno a definirlo “Windows Phone 8“.

Windows Phone 7 aggiornamento

A lanciare la tornata di indiscrezioni è stato Chris Walsh, uno degli sviluppatori del ChevronWP7. Chris (come potete vedere nell’immagine in alto) ha dichiarato sul suo profilo Twitter: “Abbiamo fatto in 3 mesi quello che Apple ha fatto in 3 anni“. Il salto dall’attuale versione del sistema operativo sarebbe importante al punto tale che, sempre secondo le parole dello sviluppatore, “avrebbero potuto chiamarlo Windows Phone 8″. Le novità più accreditate sul web riguardano l’implementazione del “copia/incolla”, il multitasking anche per le applicazioni di terze parti, la navigazione gratuita in tempo reale turn by turn tramite Bing Mappe e il supporto alle suonerie personalizzate. Sicuramente ci saranno alcuni bug fix e un miglioramento generale delle prestazioni; sul web circolano voci anche riguardo la possibilità di organizzare le app in cartelle.

Microsoft ha subito provveduto a smorzare gli entusiasmi tramite un comunicato ufficiale; in esso conferma l’aggiornamento previsto per l’inizio del prossimo anno, indicando però come aggiunta importante al sistema il solo “copia/incolla”. Nello stesso comunicato, Microsoft conferma tuttavia che saranno rilasciati diversi aggiornamenti nel corso del tempo in modo da migliorare sempre di più la sua creatura. Nonostante il tentativo dei vertici Redmond, le dichiarazioni dello sviluppatore sono piuttosto chiare e il suo annuncio in fanfara ci lascia ben sperare nella possibilità che ci sia molto di più in cantiere, dietro le parole dell’azienda.

Ricordiamo, infine, che l’aggiornamento dovrebbe essere globale: diversamente da quanto accade per Android, tutti i dispositivi dotati di Windows Phone 7 potranno effettuare l’aggiornamento indipendentemente dal produttore. Penso che Microsoft stia facendo un buon lavoro, supportando gli sviluppatori e lavorando attivamente sul suo sistema operativo. Non ci resta che attendere nuove info al riguardo fino al rilascio ufficiale di questo tanto atteso aggiornamento, per scoprire se si tratterà realmente di un “Windows Phone 8” sotto false spoglie.

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.