Ubuntu 11.04 Natty Narwhal: disponibile la versione finale

Ubuntu 11.04 Natty Narwhal

Ubuntu 11.04 Natty Narwhal

Nelle ultime ore Canonical ha rilasciato ufficialmente Natty Narwhal, nome in codice del nuovo Ubuntu 11.04. Il celebre sistema operativo Open Source si rinnova adottando Unity, una nuova interfaccia grafica che con una barra disposta sulla sinistra permette di accedere con facilità alle applicazioni più utilizzate.

Gli sviluppatori hanno fatto un buon lavoro per mantenere alto il livello di protezione. A prova di ciò, fin dalla prima installazione sono già presenti firewall e protezione antivirus, con aggiornamenti di sicurezza automatici. Inoltre, Ubuntu 11.04 ha subito diversi miglioramenti anche dal punto di vista delle prestazioni. L’OS risulta veloce su macchine datate e stupisce sulle configurazioni più recenti.

Ubuntu 11.04

Ubuntu 11.04 Natty Narwhal può essere scaricato gratuitamente dal sito ufficiale ed installato seguendo la semplice procedura guidata. Se siete degli utenti Windows, potete provare ad installarlo come se fosse un qualsiasi programma, senza doverlo sostituire a Windows o creare double boot. In questo modo avrete la possibilità di provarlo e disinstallarlo in qualsiasi momento, senza alcuna conseguenza su Windows.

0 Shares:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero Interessarti
Leggi

Arriva da LG la TV HD più sottile al mondo

LG Electronics, azienda coreana leader nella produzione di apparecchi elettronici quali TV e cellulari, sviluppa una nuova TV LCD. La notizia fa subito il giro del mondo perchè si tratta della HDTV LCD più sottile al mondo.Il televisore è attualmente solo un prototipo e verrà presentato al CES (Consumer Electronics Show) 2010 di Las Vegas, ma se ne conoscono già alcune caratteristiche.
Leggi

Nuovo aggiornamento di PageRank per Google

Chi possiede un sito o blog sa che Google, periodicamente, esegue un aggiornamento di PageRank. Questa mattina, controllando su Tagliablog, un ottimo sito italiano che tratta di SEO e che seguo costantemente, ho letto che Google sta eseguendo un nuovo update.Si tratta di una mossa alquanto normale che avviene periodicamente, anche se adesso la barretta verde ha un valore molto relativo.
Google Buzz Privacy
Leggi

Google Buzz e i problemi con la privacy

Google Buzz, il neo servizio di socializzazione della Google non è piaciuto per niente ai tutori della la privacy. Il problema nasce dal fatto che il sistema imposta un elenco di follower e di amici da seguire in maniera del tutto automatica. La lista viene compilata in base ai contatti con cui l’utente ha un maggiore scambio di mail o un numero alto di conversazioni via chat.