Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Trovare e cancellare file duplicati su Mac OS X con Gemini

Trovare e cancellare file duplicati su Mac OS X con Gemini

gemini

Con il passare del tempo sul computer vengono salvati una grande quantità di dati. File di ogni tipo iniziano a riempire l’hard disk fino ad arrivare al punto in cui la maggior parte dello spazio libero risulta occupata; è proprio in questi casi che si cercano dei buoni metodi per recuperare spazio su disco prezioso.

Un’ottima soluzione al problema è cancellare i file duplicati che posso arrivare ad occupare decine di GB. Ovviamente un’operazione del genere non può essere fatta manualmente ma sono necessari degli strumenti avanzati capaci di scansionare il contenuto dell’hard disk e dirci quali file eliminare.

Per tutti gli utenti Mac esiste Gemini, un tool a pagamento che è stato eletto come uno dei migliori programmi del 2012. Una volta acquistato ed installato dall’App Store il software è pronto per scansionare qualsiasi cartella alla ricerca di file duplicati. L’utilizzo è davvero molto intuitivo.

gemini-scan

gemini-scansione

Aperto Gemini ci troviamo di fronte ad un’interfaccia grafica molto gradevole che ci chiede di selezionare una cartella da scansionare. Per effettuare la selezione è sufficiente cliccare sull’apposito bottone ‘+’ o fare il drag&drop della cartella direttamente sull’interfaccia dell’applicazione. Fatto ciò è necessario premere sul bottone ‘scan‘ per iniziare la ricerca dei duplicati.

gemini-scansione-completata

Al termine della scansione l’icona di Gemini avrà un contorno verde e potremo aprire la finestra dei contenuti duplicati. Da qui si possono vedere le informazioni relative a tutti i file trovati in modo da selezionare con facilità quelli da eliminare. Nel caso la mole dei file fosse eccessiva, è possibile chiedere a Gemini di selezionare automaticamente i contenuti superflui anche se, personalmente, preferisco fare tutto manualmente.

gemini-interfaccia-rimozione

Ora, selezionati tutti i contenuti, non ci resta altro che cliccare sul bottone di rimozione per spostare tutti i file nel cestino. Quindi, per liberare lo spazio sul disco è sufficiente procedere a svuotare il cestino stesso. Io ho acquistato Gemini da qualche settimana e mi ci trovo benissimo. Fatemi sapere cosa ne pensate.

Autore

Kamil Molendys è il fondatore de Il sito blu. È uno studente di Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi di Salerno.