Sony Ericsson Xperia X7 e X7 Mini, due nuovi Windows Phone 7 in arrivo?

sony-ericsson-xperia-x-7-mini-windows-phone-7

sony-ericsson-xperia-x-7-mini-windows-phone-7

Dal web emergono nuovi interessanti informazioni sui primi smartphone Windows Phone 7 di Sony Ericsson. I dispositivi sarebbero due, Xperia X7 (a sinistra nella foto) e Xperia X 7 Mini. Il modello top di gamma dovrebbe essere l’X7 che vanterebbe un ampio display da 4,3 pollici a risoluzione di 800×480 pixel, CPU Snapdragon da 1.2 GHz, fotocamera posteriore da 8.1 megapixel con possibilità di registrazione di video in HD a 720p, HDMIDolby Digital Plus Surround, insomma un vero e proprio dispositivo quotato alla multimedialità.

L’X7 Mini invece sembrerebbe montare a bordo un display più piccolo da 3,5 pollici con la stessa risoluzione del’X7, processore da 1 GHz, fotocamera da 10.1 megapixel con flash allo xenon, zoom ottico 3x e possibilità di registrazione video in HD a 720p. Se questi due nuovi smartphone Windows Phone dovessero essere confermati allora sarebbero davvero da tenere in considerazione, purtroppo per ora ci sono soltanto alcune foto non confermate da Sony Ericsson.

0 Shares:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero Interessarti
Leggi

Il canale di YouTube EDU dedicato alle Università è ora disponibile anche in Italia

YouTube EDU, il progetto di Google dedicato alle Università che debuttò negli Stati Uniti, è ora disponibile anche in Italia.Si tratta principalmente di un canale dedicato alla diffusione di informazioni e materiale riguardanti il mondo universitario.Bocconi e Politecnico di Milano sono solo alcuni nomi delle rinomate Università che aderiscono all'iniziativa...
Leggi

FarmVille: arriva il sito ufficiale

FarmVille è il nome di una celebre applicazione sviluppata da Zynga che ha visto ottenere un grande successo su Facebook. Il gioco ha come scopo la gestione di una fattoria con la presenza di campi da arare, animali da gestire e piante varie.La società che si interessa dello sviluppo del gioco ha deciso di trasferire l'applicazione su un sito proprio, visto la popolarità raggiunta.