Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Root Browser: file manager completo per Android

Root Browser: file manager completo per Android

Una delle applicazioni che non possono mancare su uno smartphone Android è sicuramente il file manager. Sul Google Play Store ce ne sono davvero tanti, ognuno con più o meno funzionalità, ma tra questi Root Browser è sicuramente tra i più validi.

Arrivato sul market solo da pochi mesi, Root Browser sta raccogliendo giudizi molto positivi grazie alla sua velocità, fluidità e completezza. Per poterla sfruttare a pieno sono necessari i permessi di root sul vostro smartphone, ma l’applicazione è usabile anche sugli smartphone che ne sono sprovvisti. Guardando alle sue feature, sembra che non ci sia proprio nulla che Root Browser non possa fare:

  • crea/copia/incolla/cancella/sposta cartelle e file di ogni tipo, in qualsiasi percorso;
  • apre e modifica file e cartelle, sfruttando altre applicazioni installate sullo smartphone se necessario (o su nostra scelta);
  • permette di esplorare (se possibile) il contenuto di file jar, zip e persino apk, con la possibilità di estrarne singoli file;
  • offre la compressione di file e cartelle nei formati zip e tar;
  • invia file tramite email;
  • consente di creare collegamenti verso cartelle;
  • cerca file o cartelle e li ordina per nome, dimensione o data;
  • è in grado di eseguire file script (.sh);
  • cambia i permessi e i privilegi dei file;
  • installa archivi zip attraverso la recovery Clockwork;
  • mostra le anteprime delle immagini;
  • integra un explorer per i database SQLite.

Come potete leggere voi stessi, le possibilità di gestione offerte da Root Browser sono tante e tutte decisamente utili; se poi considerate che la compatibilità parte dalla versione 1.6 di Android, allora il lavoro svolto dal suo creatore (un membro di XDA, jrummy16) assume ancora più valore. Per chi volesse dargli una chance, Root Browser è disponibile nel Google Play Store in due versioni, una Lite (gratuita) con alcune feature mancanti e una a pagamento (ad un prezzo comunque inferiore rispetto ad applicazioni concorrenti).

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.