Nokia Maps: navigazione satellitare sui cellulari

Gli smartphone come i navigatori satellitari… da oggi si avrà anche questo con i nuovi aggiornamenti delle applicazioni Ovi Maps della Nokia. Sarà infatti possibile usufruire gratuitamente dei servizi di navigazione veicolare, navigazione pedonale, mappe e aggiornamenti. In più si avranno a disposizione guide gratuite agli eventi, guide gratuite Lonely Planet e Michelin. Il tutto è già scaricabile direttamente dal sito.

Gli smartphone come i navigatori satellitari… da oggi si avrà anche questo con i nuovi aggiornamenti delle applicazioni Ovi Maps della Nokia. Sarà infatti possibile usufruire gratuitamente dei servizi di navigazione veicolare, navigazione pedonale, mappe e aggiornamenti. In più si avranno a disposizione guide gratuite agli eventi, guide gratuite Lonely Planet e Michelin. Il tutto è già scaricabile direttamente dal sito.

I telefoni cellulari compatibili con questa applicazione sono: Nokia X6, Nokia E52, Nokia E55, Nokia E72, Nokia N97 mini, Nokia 6710 Navigator, Nokia 6730 classic, Nokia 5800 Navigation Edition, Nokia 5800 XpressMusic, Nokia 5230. Da marzo 2010 tutti i nuovi telefoni saranno in vendita con l’applicazione già installata.

Con questa iniziativa la Nokia recupera un po’ il terreno perso rispetto agli smartphone di Apple o al sistema operativo Android di Google, di cui era stato rilasciato Google Maps Navigation, compatibile solo con il Droid e le cui mappe erano però solo limitate agli Stati Uniti.

Questa iniziativà sconvolgerà in modo abbastanza rilevante il mercato dei navigatori satellitari, i produttori di sistemi come i TomTom e Garmin si troveranno a dover competere con un produttore come la Nokia, che continua a mantenere il primato come produttore di telefonini. Non è un caso se subito dopo la presentazione delle Ovi Maps le borse europee abbiano reagito con un guadagno della Nokia e una netta perdita per TomTom, che è la società olandese che produce sistemi di navigazione satellitare.

0 Shares:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero Interessarti
Leggi

Probabile chiusura per Second Life in Italia

Secondo voci attendibili il gioco virtuale Second Life potrebbe chiudere a breve in Italia a causa della crisi. Una notizia shock , ma se si pensa all'andamento che ha avuto Second Life negli ultimi tempi è più che comprensibile.Infatti in Italia soprattutto, ma anche nel resto del Mondo, il numero degli iscritti a Second Life è diminuito in maniera evidente e i costi dei server sono diventati eccessivi a causa delle poche entrate...