Il nuovo standard HTML5 manderà in pensione Adobe Flash?

HTML5 è un nuovo standard web che prevede un supporto audio e video che permetterà di riprodurre i video delle pagine web senza dover caricare un plugin dedicato. Sia Vimeo che YouTube hanno iniziato a sperimentare il nuovo player che si prevede andrà a sostituire quasi completamente la tecnologia Adobe Flash. Al momento i browser su cui è possibile utilizzare l’HTML5 sono: Safari, Chrome e Internet Explorer una volta installato il Chrome Frame.

HTML5 è un nuovo standard web che prevede un supporto audio e video che permetterà di riprodurre i video delle pagine web senza dover caricare un plugin dedicato. Sia Vimeo che YouTube hanno iniziato a sperimentare il nuovo player che si prevede andrà a sostituire quasi completamente la tecnologia Adobe Flash.

Al momento i browser su cui è possibile utilizzare l’HTML5 sono: Safari, Chrome e Internet Explorer una volta installato il Chrome Frame. Il nuovo Firefox 3.6 supporta lo standard HTML5 ma non i video H.264 quindi per il momento è escluso. Vediamo brevemente in che modo il player HTML5 migliorerà le cose.

I video saranno caricati molto più velocemente rispetto al Flash, in molti casi il download sarà addirittura immediato. Una volta selezionato il video il player si avvierà istantaneamente poiché è già direttamente integrato nel browser. In più essendo caricato completamente in memoria l’intero filmato non sarà necessario attendere tempi di caricamento quando si selezionano punti diversi di riproduzione.

Essendo uno standard ancora in sperimentazione è chiaro che ancora sono presenti degli inconveniente, come la non possibilità di visualizzare il filmato a pieno schermo o l’incompatibilità con tutti i browser diffusi. L’HTML5 non supporta ancora la visualizzazione di annunci pubblicitari o di commenti, funzionalità che saranno integrate sicuramente prossimamente. In più l’HTML5 non potrà riprodurre il codice Flash presente in molti filmati presenti nel web, per questi continuerà ad essere necessario utilizzare Flash Player

Il successo di HTML5 è sicuramente assicurato e non è difficile pensare che presto diventerà lo standard più diffuso. Adobe e il suo plugin Flash Player ne usciranno sicuramente ridimensionati.

0 Shares:
1 commento
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbero Interessarti
Leggi

La programmazione si semplifica con Google Go

Semplice, veloce, concorrente e divertente, così i ragazzi di google hanno definito il loro linguaggio di programmazione.Google Go, dove Go sta per un gioco da tavolo orientale o al contempo un verbo in inglese, garantisce a detta degli ingegneri di Mountain View, la velocità di sviluppo un linguaggio di programmazione dinamico (come Python), con la sicurezza ed affidabilità di un linguaggio compilato come l'inossidabile C o C++.