Niente più MSN: dal 15 Marzo tutti gli account Messenger passeranno su Skype

messenger-skype

messenger-skype

Quando nacque Messenger, meglio conosciuto tra i giovani con il nome di MSN, divenne il programma di chat per eccellenza. Tutti lo conoscevano ed era impossibile farne a meno. Oggi, a causa della grande concorrenza, Messenger ha dovuto cedere il passo a tecnologie più avanzate e sta per giungere al termine del suo ciclo vitale. Dal 15 Marzo 2013, infatti, tutti i contatti di MSN migreranno su Skype e non sarà più possibile utilizzare il programma.

Fortunatamente Microsoft si è preoccupata degli oltre 330 milioni di utenti registrati al servizio creando una fusione dell’account MSN con Skype. A queste persone basterà accedere a Skype utilizzando le credenziali di Messenger per vedere importati automaticamente i propri contatti. Pertanto, tutti gli account di Messenger saranno automaticamente trasformati in degli account Skype. Se poi possedete sia un account Messenger che un account Skype, poterete fonderli in uno grazie ad una procedura specifica presente all’intero del programma.

Un discorso a parte va fatto per la Cina. Qui Messenger continuerà a funzionare normalmente anche dopo il 15 Marzo in quanto Skype è gestito da una società locale.

0 Shares:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero Interessarti
Leggi

Arriva FoxTv in alta definizione su YouTube

YouTube sta subendo una rapida evoluzione. Da semplice portale per ospitare i video degli utenti punta a diventare un distributore di contenuti televisivi.Questo è quanto emerge dalle ultime mosse del famosissimo sito di proprietà Google. Dopo l'annuncio di aver stretto un accordo con Channel 4, celebre canale televisivo britannico, arrivano altre novità.YouTube ha stretto un altro accordo con Fox Channels Italy e offre la visione de Il Mostro di Firenze, oltre ad altri programmi televisivi di proprietà dell'emittente.
Leggi

In arrivo la beta pubblica di Microsoft Office 2010

Così come avvenne con Windows 7, Microsoft ha deciso di rilasciare una beta pubblica di Microsoft Office 2010 per far provare la suite al grande pubblico, prima ancora di metterla in commercio.In questo modo gli sviluppatori potranno migliorare ulteriormente il prodotto grazie alle segnalazioni inviate dai vari utenti.Secondo alcune indiscrezioni, la versione beta di Microsoft Office 2010 ...