Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Nascondere o cambiare il proprio indirizzo IP con Free Hide IP

Nascondere o cambiare il proprio indirizzo IP con Free Hide IP

Free Hide IP

Quando navighiamo su internet, ad ognuno di noi viene assegnato un indirizzo IP che serve per identificarci in maniera univoca. Tuttavia, il nostro IP fornisce a chi sa leggerli molte più informazioni sul nostro conto di quanto possiamo credere: il luogo dal quale siamo connessi, il provider utilizzato, i siti a cui abbiamo avuto accesso. Talvolta esso viene utilizzato persino per filtrare la fruizione di contenuti online, in modo che siano accessibili solo a un determinato bacino di utenza (ad esempio, escludendone l’accesso a IP provenienti da particolari Paesi). Oggi vi parlo di un software che vi aiuterà proprio in tal senso: si tratta di Free Hide IP.

Il nome del programma è piuttosto esplicativo: esso vi consente di mascherare il vostro reale indirizzo IP sostituendolo agli occhi della rete con un altro temporaneo. Come valore aggiunto del programma, potete persino scegliere il paese dal quale risulterà provenire il nuovo indirizzo IP: grazie ad un apposito menù avrete a vostra disposizione un buon campionario di Paesi tra i quali figurano Stati Uniti, Canada, Germania, Spagna, Colombia, Regno Unito e Australia. L’interfaccia è molto essenziale e vi mette subito di fronte tutto ciò di cui avete bisogno: con un tasto attivate o disattivate il mascheramento dell’IP, con un altro accedete all’elenco dei Paesi mentre un altro tasto vi porta alle impostazioni.

Ho avuto modo di provare personalmente il programma e ne sono rimasto piacevolmente colpito: effettuando alcuni test, l’IP risulta davvero proveniente dal Paese prescelto e la navigazione non subisce rallentamenti significativi (a differenza di quanto succede con soluzioni analoghe). Tenete sempre presente che le prestazioni potrebbero variare a seconda della configurazione della vostra rete. Free Hide IP è disponibile per sistemi Windows sia in versione gratuita che a pagamento (nella versione gratuita non potrete cambiare il Paese dell’IP fittizio, preimpostato di default su Stati Uniti). In definitiva, un valido strumento per ripararvi dagli occhi indiscreti della rete.

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.