Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

[MWC 2011] LG Optimus 3D: il “super smartphone” secondo LG, tre volte dual

[MWC 2011] LG Optimus 3D: il “super smartphone” secondo LG, tre volte dual

optimus-3d

Tra le aziende più attese di questa edizione del Mobile World Congress di Barcellona c’era sicuramente LG, e non a caso aggiungerei. Il motivo? Semplice: LG Optimus 3D. Lo smartphone infatti ruota totalmente attorno alla tecnologia 3D e vanta una scheda tecnica a dir poco sorprendente. Vediamola nel dettaglio dopo il salto.

Sono molti gli aspetti che colpiscono di questo LG, a partire dallo schermo. Si tratta di un touchscreen LCD capacitivo da 4,3″ con multitouch, 16 milioni di colori visualizzabili, risoluzione WVGA (800×480 px) e soprattutto con tecnologia 3D autostereoscopica (ovvero 3D senza l’ausilio degli occhialini). Colpisce la parte fotografica, che si declina in una fotocamera anteriore VGA per le videochiamate e nella doppia fotocamera posteriore da 5 Megapixel con flash LED e in grado di scattare foto in 2D e 3D; il terminale può inoltre riprodurre e registrare video in 2D a 1080p (FullHD) oppure in 3D a 720p (HD).

LG ha definito la sua creatura “tre volte dual“: dual core, perché ha un processore dual core TI OMAP4 da 1 GHz; dual channel, perché basato su un’architettura dual channel in grado di raddoppiare la velocità di trasferimento dati tra memoria RAM e CPU; dual memory, poiché possiede una memoria RAM di tipo DDR2 da 4 GB. Non vi basta? Allora aggiungeteci una GPU PowerVR SGX540 per le prestazioni grafiche e una batteria da 1500 mAh, così avrete tutto il necessario per un’esperienza al top. Sotto il profilo della connettività abbiamo l’HSPA+, il Wi-Fi b/g/n, il Bluetooth, nonché il supporto alle tecnologie DLNA e HDMI 1.4 che permette di condividere video e immagini 3D con i cosiddetti 3DTV. Nella lista delle features compaiono anche il plug Micro USB, il jack audio da 3,5 mm, l’accelerometro, i sensori di prossimità/luminosità, una memoria interna da 8 GB e uno slot per schede Micro SD/SDHC fino a 32 GB.

Passiamo infine alla parte software. Lo smartphone monterà la release 2.2 Froyo di Android, ma sarà successivamente aggiornabile alla 2.3 Gingerbread. A fianco della classica interfaccia in 2D, LG ha implementato su di esso un particolare menù 3D richiamabile con un apposito tasto sul fianco della scocca: esso consente di accedere alla “Guida”, alla “Fotocamera”, alla “Galleria”, alle “Applicazioni 3D” e al canale 3D di “YouTube“. Proprio YouTube infatti ha annunciato una partnership con LG per il lancio di un canale dedicato esclusivamente ai contenuti 3D, sul quale tutti i possessori del terminale potranno condividere i propri video. Anche Gameloft supporterà il device, mettendo a disposizione degli utenti tutta una serie di giochi in 3D; all’acquisto ne saranno preinstallati tre: Asphalt 6, N.O.V.A. e Let’s Golf 2.

Nonostante si trattasse di modelli in prova, chi ha avuto modo di testare lo smartphone alla fiera è rimasto piacevolmente impressionato dalla fluidità del sistema; anche i materiali dovrebbero essere all’altezza della situazione. Per quanto mi riguarda, il verdetto finale su questo LG Optimus 3D è inequivocabile: è semplicemente mostruoso! Oltre all’esperienza 3D a 360°, mi ha colpito anche la tripla capacità “dual” dell’hardware. Arriverà nei negozi italiani entro Maggio, ad un prezzo ancora da comunicare: speriamo solo che non deluda le aspettative, e che l’aggiornamento a Gingerbread non tardi ad arrivare dopo il lancio.

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.
  • Giorgio

    Io ho sempre avuto brutte esperienze con i telefoni LG. Questo sembra davvero un bel cellulare, ma resto comunque diffidente.