Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Microsoft presenta Mango, la nuova versione di Windows Phone 7

Microsoft presenta Mango, la nuova versione di Windows Phone 7

windows-phone-7-mango

Nella giornata di Martedì Microsoft ha finalmente tolto i veli a “Mango“, la prossima versione di Windows Phone 7 (precisamente la 7.5). Con le sue 500 nuove funzionalità, Mango ha il compito di portare una ventata di aria fresca sul SO mobile di Redmond. Diamo un’occhiata al comunicato stampa e vediamo cosa ci aspetta questo Autunno, quando verrà rilasciato come aggiornamento gratuito per tutti i terminali presenti sul mercato.

Microsoft ha descritto la strategia del nuovo update in quattro punti, cominciamo col primo: “maggiore semplicità di connessione e condivisione“. Questo si declina in una migliorata integrazione con i social network, ovvero l’aggiunta di Twitter e LinkedIn a quelli già presenti, oltre che i check-in di Facebook e il riconoscimento facciale per il tag rapido delle foto. I contatti possono ora essere organizzati in “gruppi”, inoltre tutti i messaggi relativi a un contatto vengono raggruppati in un’unica conversazione (indipendentemente dal canale di provenienza). È stato implementato il riconoscimento vocale per la scrittura/lettura, ed è ora possibile leggere le email provenienti da diversi account di posta elettronica in una cartella inbox unificata.

Il secondo punto toccato da Microsoft recita: “un approccio più intelligente alle applicazioni“. L’obiettivo del nuovo SO è quello di mettere l’utente in condizione di poter accedere subito ai servizi più comuni, integrando il tutto nel SO stesso senza dover passare per forza da un’applicazione all’altra. A tale scopo sono state potenziate le Live Tiles dell’interfaccia, ora in grado di notificarci e di mostrare più informazioni riguardo le nostre applicazioni senza doverle per forza avviare. Ad ogni modo, la novità che più di tutte farà felice gli utenti è sicuramente l’introduzione del multitasking; non c’è molto da dire, se non che vi si accede tenendo premuto il tasto “back”.

Il terzo punto del comunicato stampa riporta: “il Web oltre browser“. Questo vuol dire in primis Internet Explorer 9, con supporto HTML5 e accelerazione hardware, ma vuol dire anche Local Scout (ricerche più precise e dettagliate su prodotti e luoghi di interesse a livello locale) e Quick Cards (info generali e applicazioni correlate al prodotto o alla chiave cercata). Infine, a rendere l’esperienza web ancora più godibile e performante ci saranno Bing e i suoi strumenti (Bing Vision, Music Search e Bing Voice).

L’annuncio si chiude con un ultimo punto: “rafforzamento dell’ecosistema“. Microsoft ha annunciato il supporto a un maggior numero di lingue, nonché alcune nuove partnership che interessano sia gli operatori che le aziende (Acer, Fujitsu e ZTE), il tutto nell’ottica di espandere il proprio mercato e allargare in questo modo il proprio bacino di utenza. Il Marketplace potrà godere di uno store web-based al quale accedere semplicemente col proprio Windows Live ID, utilizzando la carta di credito ad esso associata per i vari acquisti. Sembra inoltre che gli acquisti verranno registrati in un’apposita cronologia, così da rendere più facile il loro trasferimento su un altro terminale.

Insomma, tanta carne sul fuoco con questa nuova release “Mango“, che inizierà a colmare quelle lacune di gioventù che caratterizzano la revisione attuale. Peccato per i tempi di attesa prolungati (come detto all’inizio, arriverà soltanto in Autunno), probabilmente un rilascio più repentino avrebbe favorito la diffusione della piattaforma, specie considerando che nel frattempo la concorrenza si muove (e anche bene). Come vi sembra Windows Phone 7.5? Soddisfatti o delusi dalle novità annunciate? Intanto, vi lascio con un video di presentazione del sistema:

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.