Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

LG Optimus Tab con Android Honeycomb, all’inizio del prossimo anno?

LG Optimus Tab con Android Honeycomb, all’inizio del prossimo anno?

LG Optimus Tab

Dopo un periodo di relativa calma, arrivano nuove indiscrezioni sul tablet di LG appartenente alla serie Optimus e dotato di sistema operativo Android, ovvero LG Optimus Tab. Circa un mese fa la casa coreana aveva annunciato il posticipo dell’uscita sul mercato di questo prodotto, in attesa di una versione di Android che meglio si adattasse ad un tablet. Ebbene, giunge direttamente da un portavoce LG la notizia che la versione di Android montata sul nuovo prodotto sarà Honeycomb, release di Android pensata espressamente per questo tipo di device.

Il tablet avrebbe un display da 8,9” e un processore dual core Tegra 2, mentre il suo arrivo sul mercato sarebbe da collocarsi nel primo trimestre del prossimo anno. Come ci si poteva aspettare, LG ha preferito non rilasciare alcuna dichiarazione ufficiale al riguardo, ma è molto probabile che tali indiscrezioni alla fine si rivelino veritiere. Non ci resta che aspettarne l’annuncio ufficiale.

L’attuale versione di Android risulta effettivamente inadatta a questa particolare tipologia di dispositivi, e la nuova release consentirebbe di superarne diversi limiti (come ad esempio quello relativo alla risoluzione del display). Essa, inoltre, porterebbe delle prestazioni nettamente migliori e renderebbe Android finalmente competitivo anche su questo tipo di prodotti.

Emblematica, al riguardo, la dichiarazione del vicepresidente del reparto marketing di LG, che qualche tempo fa ha affermato: “Il nostro tablet sarà migliore dell’iPad” – una dichiarazione quanto mai forte, ma che ci lascia ben sperare sull’effettivo potenziale di questo nuovo tablet. Ritengo che LG abbia preso una decisione saggia nel posticipare l’uscita sul mercato del proprio prodotto, in quanto l’hardware dei tablet richiede per forza di cose un sistema operativo che lo regga e lo supporti adeguatamente (cosa che Froyo – e probabilmente Gingerbread in futuro – non è in grado di fare). Se poi consideriamo l’eventualità che LG continui a perseguire una politica marketing aggressiva proponendo il suo tablet ad un prezzo vantaggioso, allora ci sono tutti i presupposti affinché questo Optimus Tab si riveli un prodotto di successo.

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.