Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Effettuare la scansione gratuita online di file e URL con più di 40 antivirus, grazie a VirusTotal

Effettuare la scansione gratuita online di file e URL con più di 40 antivirus, grazie a VirusTotal

Virus Total

Una delle maggiori preoccupazioni di ogni utente (specialmente in ambiente Windows) è costituita dalla possibilità che il PC venga infettato da virus o malware. Per quanto i metodi di rilevamento utilizzati diventino sempre più efficienti, non esiste l’antivirus perfetto e nessun prodotto sarà mai in grado di garantirci una protezione del 100% contro i malware. Fate anche conto che uno stesso file infetto potrebbe essere rilevato da un antivirus piuttosto che da un altro,  la qual cosa rende tutto più difficile. In tale ottica, voglio proporvi un servizio web decisamente utile per l’occasione: sto parlando di VirusTotal, un tool online che consente di effettuare la scansione incrociata di un file o di un URL con più di 40 antivirus diversi.

Il servizio è totalmente gratuito e svolge bene il suo lavoro. Per effettuare una scansione, basta collegarsi al sito di riferimento e nella homepage potrete scegliere immediatamente tra 2 opzioni: con “Upload a file” potrete caricare un file dal vostro PC (la dimensione massima consentita è di 20 MB), mentre con “Submit a URL” potrete inserire un URL e verificare che non si tratti di un indirizzo malevolo. Una volta inserito il file o l’URL che si vuole controllare, basta cliccare rispettivamente su “Send File” o “Submit URL” e il file/URL selezionato verrà caricato e poi analizzato per voi da VirusTotal (il processo potrebbe richiedere qualche minuto).

Alla fine della scansione, verrà mostrato un elenco con tutti gli antivirus usati per scansionare il file/URL incriminato, e accanto a ognuno di essi potremo leggere il relativo responso. Se volete, potete anche visualizzare una versione compatta del rapporto, o magari stampare i risultati ottenuti. Da notare che il servizio possiede una sorta di database interno, cosicché verremo avvisati nel caso in cui il file incriminato sia già stato scansionato in precedenza: in tal caso, possiamo scegliere di ripetere l’analisi (“Reanalyse“) oppure vedere i risultati dell’ultima scansione (“View last report“).

Vi ricordo che VirusTotal non elimina i malware, ma ne controlla solo la presenza nei file. Ad ogni modo, tra gli antivirus presenti in elenco troviamo esponenti famosi del settore come Kaspersky, Antivir, Avast, NOD32, Symantec e McAfee (il che dovrebbe garantire una buona qualità dei report). Si tratta, dunque, di una risorsa da tenere in considerazione: risulta sempre utile vedere come reagiscono antivirus diversi di fronte a un file che ci sembra sospetto, poiché il nostro antivirus potrebbe non essere in grado di rilevarne la pericolosità.

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.