Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Disponibili i preordini per app e giochi sul Google Play Store

Disponibili i preordini per app e giochi sul Google Play Store

A quanti di voi sarà capitato di attendere impazientemente l’arrivo di un gioco o di un’applicazione sul Google Play Store senza conoscerne l’esatto giorno di pubblicazione, perché magari non era stato annunciato o perché l’avevate dimenticato, e siete stati costretti a controllare periodicamente l’articolo che vi interessava per riuscire ad averlo subito. Se fate parte di questo gruppo, ma anche se non ne fate parte, sarete felici di sapere che Google ha recentemente introdotto la possibilità di preordinare giochi e applicazioni dal suo Store, a prescindere che essi siano gratuiti o a pagamento.

Finora questa funzionalità era presente solo nelle categorie di film, libri e musica, ma da ora sarà disponibile anche in quelle citate precedentemente. Non dovrete fare altro che accedere alla pagina dell’applicazione o del gioco che vi interessa e cliccare sul tasto “preregistrati”, dopodiché Google vi avviserà con una notifica non appena l’articolo in questione sarà disponibile per il download. Inoltre, se il vostro interesse dovesse calare o doveste cambiare idea, potrete annullare la registrazione in qualunque momento.

Preorder - Terminator Genisys Revolution (2)

Nel caso in cui il software sia a pagamento, non verrà addebitato alcun costo fin quando l’utente non provvederà ad avviare il download sul proprio dispositivo. Ciò eviterà la creazione di problemi in caso di eventuali ritardi o di qualsiasi altra circostanza che possa impedire la pubblicazione dell’articolo interessato.

Il primo gioco ad usufruire di questo servizio è Terminator Genisys: Revolution uno sparatutto in terza persona disponibile gratuitamente, tratto dal nuovo film Terminator: Genisys, il cui arrivo nelle sale cinematografiche è previsto per i primi di luglio.

Nonostante i preordini non fossero una delle cose di cui si sentiva maggiormente la mancanza, anche perchè con i prodotti digitali non c’è il rischio di esaurimento scorte a differenza dei prodotti fisici, fa comunque comodo avere a disposizione questa nuova possibilità. Voi cosa ne pensate?