Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Cut The Rope: Experiments, nuovo capitolo disponibile per Android e iOS

Cut The Rope: Experiments, nuovo capitolo disponibile per Android e iOS

In questo periodo i riflettori del gaming su smartphone sono tutti puntati sul prossimo capitolo della serie Angry Birds, in uscita il prossimo 22 Marzo. In realtà, pochi giorni fa un altro grande nome del settore ha visto l’arrivo in sordina di un “capitolo 2” ovvero Cut The Rope, pluripremiato puzzle game prodotto dai ragazzi di ZeptoLab.

Cut The Rope: Experiments è il nome di questo nuovo episodio: la scatola contenente il mostriciattolo verde Om Nom è caduta dal furgoncino che la trasportava ed è stata rinvenuta da uno scienziato, il quale ne approfitterà per compiere alcuni “esperimenti”. Trama a parte, dovremo ancora una volta sfamare il simpaticissimo protagonista con le caramelle che tanto adora e ciò nell’arco di ben 125 nuovi livelli organizzati in 5 sezioni a tema: “Getting Started“, “Shooting The Candy“, “Sticky Steps“, “Rocket Science” e “Bath Time“.

Nonostante la grafica sia rimasta fedele alle origini della serie, la risoluzione dei livelli richiederà l’uso di nuovi elementi di gioco quali ventose, trampolini e razzi, inoltre è stato introdotto un sistema di “achievements” (o obiettivi) e una classifica online per tenere traccia dei punteggi. Un’altra novità è rappresentata dal cosiddetto “Album“, nel quale potrete rivedere le fotografie che avrete scovato tra quelle disseminate all’interno dei livelli di gioco; tali immagini saranno persino condivisibili sui principali social network, e una di esse è accessibile proprio attraverso la pagina Facebook di questo seguito. Non mancano, infine, nuovi personaggi tra i quali il già citato professore e la “Sleepy Snail” introdotta con il pacchetto “Bath Time”, i quali sapranno strapparvi più di un sorriso.

Cut The Rope: Experiments è in grado di offrirvi tante ore di divertimento a fronte di una spesa pari a 0,79€ sull’App Store (iOS) e a 0,76€ sul Google Play Store (Android); tra l’altro, a così poco tempo dal rilascio ha già guadagnato giudizi molto positivi e valutazioni altissime, quindi le premesse per bissare il successo del predecessore ci sono tutte. Che siate dei fan di vecchia data oppure dei neofiti, non possiamo fare altro che consigliarvene l’acquisto, difficilmente resterete delusi. Nel frattempo vi lasciamo col trailer di presentazione:

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.
  • Anonimo

    Su iOS c’è da novembre