Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Combattere il caldo e surriscaldamento sui netbook e notebook

Combattere il caldo e surriscaldamento sui netbook e notebook

notebook e netbook surriscaldamento

In questo periodo con il termometro che raggiunge i 40° è una grande sofferenza stare a casa, figuriamoci dover lavorare davanti al PC. Uno dei grandi problemi dei netbook e notebook è proprio il surriscaldamento; essendo dei dispositivi che concentrano tutta la parte hardware in spazi ristretti si scaldano facilmente e diventano scomodi da usare.

Infatti il campo magnetico diventa quasi inutilizzabile siccome, nella maggior parte dei PC portatili, diventa caldissimo e dover trascinarci il dito è un’operazione impossibile; l’utilizzo di un mouse è obbligatorio. Inoltre, come se non bastasse, il surriscaldamento interno porta ad un degrado delle prestazioni e quindi blocchi e rallentamenti continui.

Il consiglio principale è di fare attenzione alle prese d’aria: assicuriamoci sempre che siano libere perchè rappresentano la via principale per la fuoriuscita del calore. E’ fortemente sconsigliato utilizzare netbook e notebook su superfici morbide siccome possono facilmente otturare le prese d’aria.

Se proprio abbiamo intenzione di utilizzare il portatile stando comodamente sdraiati sul letto, utilizziamo un libro o una tavoletta rigida sotto al PC. Questo rimedio consente di non ostruire le prese d’aria e mantenere ventilato il PC (i piedini sotto il dispositivo consentono di tenerlo leggermente sollevato e quindi in buona parte ventilato).

notebook piedini e prese d'aria

Per l’utilizzo su scrivanie e tavolini è invece consigliato utilizzare dei tappi di bottiglia o, meglio ancora, delle costruzioni di plastica. Solitamente netbook e notebook hanno cinque piedini su cui poggiano. Prendiamo 5 tappi di bottiglia o 5 costruzioni e disponiamoli in modo tale che i piedini del nostro dispositivo vi poggino sopra. Sebbene non sia un metodo tecnologicamente avanzato assicuro che funziona. Infatti il computer risulta maggiormente sollevato e questo consente il flusso dell’aria sotto la sua superficie.

pc guida surriscaldamento

Per chi invece cerca soluzioni migliori è possibile acquistare delle strutture base-appoggio che consentono di mantenere netbook e notebook in posizioni comode e allo stesso tempo in modo che i dispositivi rimangano ventilati.

Autore

Kamil Molendys è il fondatore de Il sito blu. È uno studente di Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi di Salerno.
  • fildia

    ciao il mio notebook è nuovo ma come faccio a sapere se il surriscaldamento è dovuto al calore o alla norma? premetto che lo uso tutti i giorni per tutto il giorno, anche solo per ascoltare musica. E' un Hp e ce lìho da marzo, dopo le 3 ore era gia un po caldo pure qst inverno ma ora mi sembra che lo sia di più. come posso fare a capirne qualcosa? grazie…