Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Asus pronta per l’eee pad, iPad avvisato

Asus pronta per l’eee pad, iPad avvisato

asus eee pad

Dopo il grande flop del tablet JooJoo (appena 64 unità vendute) e le frenate brusche sulle uscite dello Slate di HP e Microsoft Courier (almeno per quest’ultimo si dovrà attendere qualche anno), la grande mela sembra aver trovato finalmente il suo grande rivale e si tratta proprio dell’eee pad (così dovrebbe chiamarsi) di Asus.

Secondo alcune fonti attendibili questo nuovo gioiello dovrebbe essere presentato agli inizi di Giugno al Computex 2010 di Taiwan dal CEO di ASUS Jerry Shen e molto probabilmente sarà lanciato sul mercato gia nel mese di Luglio ad un prezzo molto contenuto (circa 400 euro), infatti l’azienda taiwanese è convinta di produrre circa 300.000 unità nel corso del 2010.

Non sono molte le specifiche tecniche che si conoscono per ora ma sono davvero molto interessanti e competitive. Iniziamo con il dire che a differenza dell’iPad avrà porte USB, supporto al Flash di Adobe e una Webcam. A tutto questo si aggiungerebbe il fatto che il sistema operativo all’interno sia Android 2.1 di Google (sicuramente aggiornabile alle versioni successive) che si prepara a rivaleggiare proprio Apple anche sul mercato dei tablet.

Quindi Asus dopo aver battezzato e consacrato i netbook si lancia su questa nuova fetta di mercato offrendo la sua esperienza e professionalità. Il tablet che presenterà sarà molto curato nel design e quasi certamente monterà a bordo il nuovo e scalpitante chip Soc NVIDIA Tegra 2 che offre altissime prestazioni per l’alta definizione ed il 3d con processore ARM Cortex A9 da 1 Ghz ed in più supporto al multitouch.

Nessuna informazione riguardante il modulo 3G a bordo ma quasi sicuramente ci sarà insieme anche al Wi-fi. Secondo altre fonti a questo fantastico tablet si aggiungerà un’altra versione con Windows ed Intel Atom.

Autore

Kamil Molendys è il fondatore de Il sito blu. È uno studente di Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi di Salerno.