Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Apple e la TV 3D senza l’uso degli occhialini

Apple e la TV 3D senza l’uso degli occhialini

Apple progetto TV 3D

Immaginate di sedervi nel salotto di casa e godervi i vostri film preferiti in 3D, buttando via quei fastidiosi occhialini; ecco l’ultima sfida lanciata dal team di Steve Jobs. Secondo un brevetto rilasciato appunto dalla società della mela morsicata, sarà possibile godersi tutte le meraviglie del tridimensionale, senza gadget aggiuntivi e in qualsiasi angolo di visione: come?

Si tratta di un sistema complesso che si basa sulla proiezione dell’immagine su una particolare superficie riflettente; ogni  singolo pixel dello schermo viene proiettato su una superficie riflettente dotata di trama, così da riproporre un duplicato, e tale trama viene fatta rimbalzare in maniera separata sull’occhio sinistro e destro dello spettatore. In questo modo viene prodotto negli occhi di chi guarda un effetto stereoscopico, il tridimensionale.

Inoltre, si è pensato di trovare rimedio anche per i problemi di visualizzazione quando le immagini sono viste da posizioni angolari; il sistema, infatti, è in grado di tener conto della traccia degli occhi di ogni singolo spettatore, calcolare la loro posizione nello spazio e proiettare i vari pixel su precisi punti dello schermo ondulato, permettendo così una visione contemporanea da più angolazioni. Semplicemente geniale!

Il 3D sembra aver trovato in Apple il proprio messia, decisa ora a prendere parte attiva nel settore videoludico per lo sviluppo delle nuove tecnologie 3D, favorendo così ancora di più l’avvento delle tre dimensioni.