Android 2.3 Gingerbread rilasciato agli sviluppatori, quali sono le novità?

android-2.3-gingerbread

android-2.3-gingerbread

Dopo l’ annuncio del tanto atteso Nexus S di Google e Samsung molti di voi si staranno chiedendo quali novità e miglioramenti porta Android 2.3 Gingerbread. Bisogna prima di tutto fare una premessa e cioè che questa nuova versione non stravolge gli equilibri e non aggiunge funzionalità importanti rispetto a Froyo ma ne semplifica e migliora l’usabilità.

Le novità principali riguardano:

  • Interfaccia Grafica ridefinita con maggiore definizione nelle icone e sfondi neri nelle finestre dei menu che andranno ad avvantaggiare i dispositivi con display AMOLED e SuperAMOLED che oltretutto consumeranno meno batteria;
  • Migliorata la tastiera QWERTY virtuale, ora leggermente più larga e quindi comoda, e l’ inserimento del testo con passaggi più facili e rapidi da una funzione ad un’altra;
  • Migliorato la funzione copia e incolla tramite il multi-touch;
  • Aggiunto supporto nativo alla funzionalità VOIP e alla tecnologia NFC per il pagamento via wireless;
  • Migliorate le prestazioni grafiche nei giochi;

Da qualche ora Google ha rilasciato l’SDK di Android 2.3 Gingerbread per gli sviluppatori. Per quanto riguarda l’aggiornamento della nuova versione per il Nexus One bisognerà aspettare ancora qualche settimana, probabilmente gli inizi di Gennaio 2011.

0 Shares:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero Interessarti
Leggi

Il Googlefonino: Nexus One pregi e difetti del nuovo rivale dell’iPhone

Il 5 gennaio è stato presentato Nexus One, il primo smartphone distribuito da Google. Costruito da HTC con sistema operativo Android, esso presenta caratteristiche tecniche di alto livello e nasce come rivale indiscusso dell’iPhone di Apple.Presente già sul mercato di Usa, Gran Bretagna, Singapore e Hong Kong è possibile acquistarlo in rete con prezzi che vanno da 529 dollari senza alcun contratto con nessun operatore o con contratto T-Mobile a 179 dollari.