Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Akinator, il genio del web che vi legge nel pensiero

Akinator, il genio del web che vi legge nel pensiero

akinator-1

Oltre alle tante news, ai software e ai servizi utili, il web è anche un posto ricco di servizi curiosi e divertenti. In vista del fine settimana ho pensato di suggerirvi un passatempo molto simpatico che circola in rete già da tempo e che gode di una certa notorietà. Preparatevi a fare la conoscenza di Akinator, il genio del web che è in grado di leggervi nel pensiero.

In particolare, la pretesa del genio è quella di indovinare qualunque personaggio a cui voi possiate pensare, reale o di finzione che sia, e ciò ponendovi alcune domande ben definite. Per ognuna di esse sono possibili infatti soltanto cinque risposte: “Sì”, “No”, “Non lo so”, “Probabilmente” e “Probabilmente no”. Per mettere alla prova l’abilità del genio non dovrete fare altro che andare sulla pagina del servizio e inserire alcune credenziali utente (non preoccupatevi, non si tratta di una registrazione), poi dovrete pensare al vostro personaggio e infine cliccare su Gioca. Il genio vi farà una prima serie di domande (fino a un massimo di 25) e proverà a indovinare il vostro personaggio: nel caso in cui l’esito sia positivo allora sarete stati battuti dal genio; nel caso in cui l’esito sia negativo vi verranno proposte altre serie di domande e il genio farà ulteriori tentativi, finché non ammetterà di essere stato sconfitto. In quest’ultimo caso, vi verrà chiesto di inserire il personaggio a cui stavate pensando corredato da una descrizione sintetica, in modo tale che il genio possa imparare dai propri errori e vincere la prossima volta che penserete a quello stesso personaggio.

Non sottovalutate il potere di Akinator: nel mio caso ha indovinato (tra gli altri) l’ispettore Gadget, Brook (One Piece), Gabe NewellHideo Kojima, ma ha dovuto cedere il passo quando ho pensato a Michel Ancel (piccola vittoria personale); non mancano alcune risposte “particolari” e alcuni easter egg, ma preferisco lasciare a voi il compito di scoprirli. Il gioco è divertente e l’effetto sorpresa dopo essere stati sconfitti dal genio è assicurato, provate anche voi a sfidare il genio con personaggi più o meno famosi e magari fateci sapere se avete vinto o perso.

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.