Solid State Disk sostituirà il nostro caro Hard Disk

Solid State Disk 250 GB

Chi l’avrebbe mai detto… anche il nostro amatissimo Hard Disk sta per essere mandato in pensione. Tutto a causa della nuova tecnologia SSD (Solid State Disk) che utilizza esclusivamente l’elettronica dello stato solido per archiviare i vari dati e informazioni.

Tradotto in parole povere significa che esistono dischi capaci di archiviare dati senza l’uso di parti meccaniche e funzionano come tante memory card messe assieme. 

Micro Solid State Disk 32 GB

Ma quali sono i reali vantaggi e limiti di questa nuova tecnologia che presto sostituirà le periferiche di archiviazione dei nostri Personal Computer e Notebook?

Il primo vantaggio sono sicuramente le dimensioni ridotte dei vari supporti SSD. Trattandosi di tante memory card messe assieme, occupano sicuramente meno spazio dei nostri carissimi dischi rigidi. Basti pensare che esistono dei prototipi SSD da 512 GB da 1,8″ quando poi un normale HD con tali dimensioni riesce a spingersi solo fino ai 250 GB.

Solid State Disk 250 GB

Non ce quindi da sorprenderci se nei prossimi PC desktop o laptop trovassimo delle memorie SSD. Questa tecnlogia permette di avere minor consumo di elettricità e soprattutto una totale assenza di rumore. Naturalmente poi, essendo il tutto basato su memorie flash, possono lavorare anche a bassissime temperature senza alcun problema.

SSD SanDisk18"

Unica pecca di quesa nuovissima tecnologia è il deterioramento che tali memorie subiscono nel tempo. Infatti già dopo un anno di uso intensivo i dischi SSD attuali iniziano ad avere zone corrotte e problemi vari. E’ proprio questa una delle principali ragioni per le quali queste memorie non hanno trovato ancora una larga diffusione.

Tuttavia il problema sembra aver una soluzione. Parecchi ricercatori hanno infatti proposto l’uso di nano tubi in carbonio per lo sviluppo delle memorie in modo da evitare qualsiasi usura o deterioramento.

Solid State Disk Samsung

Che dire… Aspettiamo qualche mese e forse avremo finalmente il piacere di provare questa interessantissima novità e chicca di tecnlogia!

0 Shares:
9 commenti
    1. Credo che prima o poi dovranno pure abbassare i costi altrimenti, come dici tu, si continueranno a vendere gli hard disk.

      Comunque, guardando su internet, ho notato che i prezzi si sono già abbassati di parecchio ma restano comunque fuori dalla portata di molti.

      Aspettiamo qualche altro mese e vedremo.

  1. eh si… credo che poi non tutti potrebbero permettersi un disco del genere…

    i costi attuali sono davvero elevati!

  2. eh si… soprattutto quelli della nostra generazione ne sentiranno la mancanza.

    In questi anni mi ci sono affezzionato!

  3. oh interessante ma gia’ su molti portatili nuovi ce li mettono ma cmq credo che gli hard disk purtroppo spariranno presto pekkato cmq ogni tnt sentire il suo bel rumorino e’ piacevole mi mankera’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero Interessarti
Archos 5 Internet Tablet
Leggi

Archos 5 Tablet con Android 1.6

Iniziamo questo articolo facendo un piccolo sforzo di memoria e tornando con la mente al mese di ottobre circa quando Archos, azienda leader nel settore dei dispositivi portatili, presentò un nuovo e rivoluzionario concetto.Internet Media Tablet, concetto che poi si finalizzò con Archos 5, un dispositivo innovativo che anticipava e non di poco le tavolette attuali di Apple e HP. Le caratteristiche più interessanti di questo dispositivo ...
Leggi

Virus più diffusi e località più pericolose

La società Kaspersky Lab ha recentemente pubblicato la lista delle località che hanno visto distribuire il maggior numero di codici dannosi (virus e malware) nel Giugno 2009.Osservando il grafico si nota che la maggior parte dei software dannosi proviene dalla Cina che con un bel 56% si aggiudica la fetta più grande della torta.