Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Samsung crede nel Galaxy Tab: arriva il supporto al Movies Store

Samsung crede nel Galaxy Tab: arriva il supporto al Movies Store

Samsung Galaxy Tab

Il Samsung Galaxy Tab si sta rivelando sempre più un dispositivo performante e di successo, forse più di quanto potessimo aspettarci, e i dati lo confermano: oramai il numero di Galaxy Tab venduti è giunto a 1 milione, e la cifra potrebbe ancora aumentare sensibilmente. Da parte sua, Samsung sta dando un buon supporto al terminale, e perseguendo tale obbiettivo ha recentemente aggiunto il supporto al Samsung Movies Store proprio per questo terminale.

Per chi non lo sapesse, il Samsung Movies Store è il web store proprietario della nota casa sudcoreana dal quale è possibile acquistare o noleggiare film in alta definizione. Il funzionamento è piuttosto semplice e per poter accedere allo store è sufficiente scaricare l’applicazione apposita tramite “Samsung Apps” (il marketplace proprietario di Samsung). L’applicazione “Movies Store” appena scaricata vi darà accesso diretto al sito movies.samsungmobile.it e al catalogo film, che attualmente conta più di 100 pellicole; i film appartengono ad alcune delle più grandi case cinematografiche (tra cui Warner Bros. e Paramount) e annoverano uscite piuttosto recenti del calibro di “Iron Man 2” o “Invictus”.

Per quanto riguarda i prezzi, essi variano in base al contenuto scelto: si parte da un prezzo base di 0,99€ per il noleggio (contenuto visibile per 24 ore) mentre per acquistare un film vi occorreranno almeno 7,99€. Ricordiamo che il servizio è disponibile anche per Samsung Galaxy S, Samsung Wave, Samsung Omnia HD e Samsung Jet; ad ogni modo, ritengo che lo schermo da 7″ e le qualità audio e video del Galaxy Tab dovrebbero essere più adatte per un servizio del genere, e soprattutto dovrebbero rendere più piacevole la visione dei film.

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.