RisorseGeek: problemi di accesso e sospensione in attesa del nuovo server

risorsegeek

risorsegeek

Utenti appassionati di tecnologia e programmi in generale, qualcuno di voi sicuramente avrà avuto l’occasione di capitare sulle pagine di RisorseGeek, sito nato da circa 6 mesi che si è ritagliato una buona posizione nel web. Come avrete notato il portale, in questi giorni, sembra aver qualche problema e risulta inaccessibile. Volendo rassicurare tutti gli utenti, vi lascio alle parole dell’amministratore del sito che intende spiegare quanto sta accadendo.

| Come avrete visto RisorseGeek è inaccessibile da più di una settimana per problemi legati al mio fornitore di hosting che,non è certo colpa mia, purtroppo è lento (non aggiungo aggettivi) nell’effettuare un trasferimento del blog (database e tutti i file contenuti all’interno) verso un nuovo server acquistato recentemente.

Oltre a porgere le mie scuse a tutti i lettori che avranno appreso la notizia della sospensione del servizio hosting sul dominio risorsegeek.net, non posso fare altro che dirvi di pazientare ancora un pò perchè è diventata una situazione al dir poco quasi vergognosa verso i miei confronti, da parte del mio fornitore (che non cito anche se molti di voi lo conoscono già) per un servizio offerto che viaggia nell’indifferenza quasi totale verso un cliente che regolarmente ha sempre rispettato tutti gli standard a lui resi noti e si è sempre mantenuto a rispettare pagamenti (eh si, su quello loro sono puntualissimi) ma per sua sfortuna a non ricevere velocemente il servizio desiderato.

Questa specie di incubo purtroppo spero che finisca al più presto per ritornare a scrivere sul mio blog tanti nuovi articoli e ad informarvi sulle ultime news come penso personalmente spero di aver fatto nei vostri confronti.

Dopo aver effettuato vari aggiornamenti di piani hosting dato l’eccessivo “ abuso e consumo di risorse ” come lo chiamano LORO ero arrivato ad utilizzare un hosting dedicato professionale che almeno, così penso, dovrebbe garantire e sopportare le visite che il blog fa giornalmente (numero che dovrebbe supportare). Strano che un hosting del genere tracolli e crashi interamente garantendo l’impossibilità di accesso per voi lettori.

Vorrei precisare una cosa importante per evitare fraintendimenti: quando provate ad accedere all’indirizzo RisorseGeek.net,la pagina che uscirà rappresentante la sospensione del servizio di hosting non vuol significare che il blog è stato chiuso o sequestrato ma solamente ” SOSPESO ” per i motivi sopra citati ovvero CHE STO ASPETTANDO DA VARI GIORNI CHE I TECNICI DEL MIO FORNITORE DI HOSTING SI DECIDANO A TRASFERIRE IL BLOG VERSO IL SERVER CHE HO ACQUISTATO il più presto possibile dato che penso di aver aspettato parecchio fino ad ora.

Con questo chiudo e spero che si riprenda la normale attività del blog. Saluti e buon proseguimento di giornata. |

Ringraziamenti particolari a Kamil

L’admin dipo per il blog RisorseGeek

0 Shares:
Potrebbero Interessarti
Leggi

Il Googlefonino: Nexus One pregi e difetti del nuovo rivale dell’iPhone

Il 5 gennaio è stato presentato Nexus One, il primo smartphone distribuito da Google. Costruito da HTC con sistema operativo Android, esso presenta caratteristiche tecniche di alto livello e nasce come rivale indiscusso dell’iPhone di Apple.Presente già sul mercato di Usa, Gran Bretagna, Singapore e Hong Kong è possibile acquistarlo in rete con prezzi che vanno da 529 dollari senza alcun contratto con nessun operatore o con contratto T-Mobile a 179 dollari.
Dante's Inferno
Leggi

Dante’s Inferno disponibile anche in Italia per Xbox 360 e PS3

A ben 700 anni dalla sua creazione arriva il videogioco Dante's Inferno in cui il sommo poeta invece di osservare ciò che avviene e comporre versi, si trasforma in un guerriero pronto a combattere con i guardiani dei 9 cerchi per salvare la sua amata Beatrice che ha stretto un patto con Lucifero.