Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Riparare lo schermo dell’iPhone: costo ed alternative

Riparare lo schermo dell’iPhone: costo ed alternative

riparazione iphone

Qualche giorno fa mi è capitato di rompere lcd dell’iPhone, dopo una delle tante cadute per terra. Sinceramente non auguro a nessuno di vivere questa esperienza, in quanto vedere rotto lo schermo del proprio iPhone fa un gran brutto effetto, soprattutto dopo aver speso non pochi soldi per acquistarlo.

Giusto il tempo di rendermi conto di quanto accaduto, decido di informarmi sui costi di riparazione chiamando il centro assistenza Apple al numero 199120800. Dopo qualche minuto di attesa per essere collegato con un operatore libero, mi viene confermato che, anche se il dispositivo è ancora in garanzia, l’assistenza non copre i danni causati dalla nostra disattenzione.

Non mi resta quindi che chiedere il prezzo per effettuare la riparazione (ed è proprio in questo momento che potrebbe venirvi un infarto). Dopo aver fornito la mia località, l’operatore mi informa che la riparazione dello schermo costa ben 210 euro (!!!!), in quanto Apple non cambia un unico pezzo, ma tutta la parte anteriore dell’iPhone. Bene… ringrazio per l’informazione e chiudo con la solita frase: “Ci penserò“.

Non me ne vogliano tutti i fan di Apple ma, sinceramente, spendere 210 euro per riparare un display è, almeno a mio avviso, una cifra spropositata, considerato che è possibile sostituire lo schermo ad un prezzo di gran lunga inferiore.

Scartata l’idea di mandare l’iPhone nel centro assistenza Apple, pur essendo consapevole che mandando il dispositivo in un qualsiasi altro centro di riparazioni si invalida la garanzia, decido di ordinare il pezzo rotto su internet. Ed è proprio questa la parte più bella della storia.

Udite, udite… lcd originale dell’iPhone può essere acquistato a circa 50 euro (e parlo del display originale, non delle alternative a basso prezzo e scarsa qualità). Non è necessario essere dei matematici per capire che si risparmia davvero parecchio. Pur spendendo 20 euro per il lavoro di riparazione presso un personale competente, il prezzo totale dell’operazione è 70 euro, 140 euro in meno rispetto a quanto chiede il centro assistenza di Apple. Ovviamente viene invalidata la garanzia ma, almeno per come la penso io, non spenderei mai 210 euro per riparare un pezzo che costa 50 euro.

Ho deciso di raccontare la mia esperienza per tutti coloro che, sfortunatamente, hanno rotto lo schermo dell’iPhone e vogliono maggiori informazioni sull’assistenza ed i costi di riparazione. Spero di esservi stato d’aiuto. Per qualsiasi altro chiarimento, non esistate a lasciare dei commenti.

Autore

Kamil Molendys è il fondatore de Il sito blu. È uno studente di Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi di Salerno.
  • carlo

    Ciao a tutti. Io faccio riparazioni private di iphone. Sconsiglio chiunque di far riparare i propri apparecchi a tecnici privati, in quanto a seguito di una caduta e quindi della rottura dello schermo ci possono essere altri problemi. Spesso infatti si creano delle micro fratture nella scheda madre che si manifestano solo dopo aver sostituito il display. Questo tipo di problematiche nn possono essere risolte se non dai tecnici apple, semplicemente per una mancanza di strumentazione adatta. Inoltre come tutti sapranno, la apple oltre la garanzia invalida anche " l'assistenza a pagamento " nel caso di prodotti che presentano i sigilli alterati.

  • antoniousa11

    Beh di solito i ragazzi che fanno queste riparazione lasciano avvisi sia in rete (subito, ebay annunci…) o anche il classico manifestino nelle bacheche annunci.

    I smontai il mio 3Gs utilizzando le guide di ifixit.com e alcuni video su youtube. Dopo 1 giorno l'ho smontato e rimontato oltre 10 volte, inizialmente ho avuto qualche problema(come la chiusura non precisa), ma capendo bene come doveva essere chiuso ora lo monto e smonto in poco tempo.

    Di negozi online che vendono pezzi ce ne sono moltissimi e non credo proprio che siano originali come ha detto kamil, ma che siano compatibili o meglio uguali a quelli di Apple.

    Per chi vuole smontare l'iphone da solo gli dico di stare attento al connettore numero 3, il più complesso da riattaccare.

  • Luca

    In effetti è vero!!! Non c è nessuno che a roma faccia riparazioni private di iPhone ?

  • framagis

    Ottimo il racconto dell'esperienza.
    Ma molto interessante risulterebbe, per me e per gli altri profani, conoscere l'iter
    per l'acquisto del ricambio e per rintracciare un esperto (a Roma, per esempio!)
    non targato Apple.
    Grazie molto, comunque.