Rilasciati i requisiti di sistema per Oculus Rift


Il team di sviluppo del noto visore di realtà virtuale “Oculus Rift” ha rilasciato i requisiti di sistema affinché possa funzionare alla perfezione con i nostri personal computer: sfortunatamente richiedono caratteristiche per PC di fascia medio-alta, anche se chi avrà intenzione di comprare questa tecnologia sarà comunque un’utenza appartenente al campo del gaming e quindi con buona probabilità in possesso di una macchina prestante.

I requisiti principali sono una GPU equivalente almeno ad una NVIDIA GTX 970 o AMD 290: il lavoro principale viene fatto proprio dalle schede video che devono supportare una risoluzione di 2,160 x 1,200 pixel per i due schermi del visore; tra l’altro stando alle statistiche di Steam, soltanto il 10% dell’utenza della propria piattaforma è in grado di poter giocare in modo fluido con il visore di realtà virtuale.

Altra cosa da non sottovalutare è il framerate: se si utilizza il supporto tradizionale (ossia lo schermo) il modo con cui viene simulato il 3d permette di giocare in modo fluido anche se qualche frame salta, cosa alquanto inaccettabile nell’utilizzo dei Rift, in quanto più “delicati” nell’acquisire il flusso video; nel caso non possediate una macchina adeguata dovrete soltanto gettarli dalla finestra.

Altri requisiti minimi di sistema sono: 8 GB di RAM, una CPU Intel Core i5-4590 o equivalente (nessuna notizia riguardo architettura AMD), 2 porte USB 3.0, una uscita HDMI 1.3 e Windows 7 SP1 o superiore come sistema operativo supportato. Per quanto riguarda la data di uscita invece, diverse fonti riportano l’uscita sui scaffali entro Aprile 2016: non ci resta che attendere!

0 Shares:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero Interessarti
Leggi

Il Googlefonino: Nexus One pregi e difetti del nuovo rivale dell’iPhone

Il 5 gennaio è stato presentato Nexus One, il primo smartphone distribuito da Google. Costruito da HTC con sistema operativo Android, esso presenta caratteristiche tecniche di alto livello e nasce come rivale indiscusso dell’iPhone di Apple.Presente già sul mercato di Usa, Gran Bretagna, Singapore e Hong Kong è possibile acquistarlo in rete con prezzi che vanno da 529 dollari senza alcun contratto con nessun operatore o con contratto T-Mobile a 179 dollari.