Project Natal: nuove informazioni al CES 2010

Al Consumer Electronic Show 2010, la più grande fiera elettronica dell’anno, Microsoft ufficializza il lancio di Project Natal per quest’anno. Steve Ballmer è convinto che il 2010 sarà un grande anno per Microsoft e per tutti i gli utenti di Xbox. Non è ancora stata dichiarata la data d’uscita, molti però ne prevedono l’arrivo per il Natale 2010. Project Natal è candidato a diventare un regalo obbligatorio sotto l’albero per tutti i possessori della Xbox 360.

Al Consumer Electronic Show 2010, la più grande fiera elettronica dell’anno, Microsoft ufficializza il lancio di Project Natal per quest’anno. Steve Ballmer è convinto che il 2010 sarà un grande anno per Microsoft e per tutti i gli utenti di Xbox.

Non è ancora stata dichiarata la data d’uscita, molti però ne prevedono l’arrivo per il Natale 2010. Project Natal è candidato a diventare un regalo obbligatorio sotto l’albero per tutti i possessori della Xbox 360.

Le informazioni sul progetto rimangono poche, tuttavia è possibile seguirne lo sviluppo sul canale ufficiale di YouTube, dove sono presenti alcuni video che mostrano l’avanzamento dei lavori di sviluppo.

Il prezzo, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe aggirarsi intorno ai 50 dollari, grazie anche all’eliminazione di un chip dal dispositivo finale.

Durante questi mesi di attesa, non ci resta altro che seguire lo sviluppo del progetto con i video che verranno rilasciati.

0 Shares:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero Interessarti
Leggi

Apple conferma l’evento: tablet iSlate in arrivo?

Dopo varie indiscrezioni, arriva finalmente la conferma da parte di Apple. L'azienda di Cupertino ha ufficializzato l'evento che si terrà il 27 gennaio 2010 allo Yerba Buena Center of Arts di San Francisco.La notizia giunge da alcuni giornalisti che hanno ricevuto un invito dall'azienda con la seguente frase: "Come see our latest creation" tradotto "Venite a vedere la nostra ultima creazione".