Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

OVO: l’enciclopedia video online tutta italiana

OVO: l’enciclopedia video online tutta italiana

OVO

In questi giorni un nuovo servizio si è aggiunto alle già tante risorse che il web ci offre. Si tratta di un concept innovativo e semplice allo stesso tempo: un’enciclopedia gratuita online composta non da contenuti testuali, bensì da video. Si chiama OVO la nuova enciclopedia tutta italiana che in questi giorni è arrivata online in fase beta. Il servizio viene incontro agli internauti odierni e alle loro necessità attraverso una spiccata immediatezza: ogni video dura circa 3 minuti, nei quali ci vengono fornite tutte le informazioni relative all’argomento selezionato.

Ogni video nella homepage sarà associato ad una news particolare che la riguarda: essa cambia regolarmente, e allo stesso tempo cambia il video proposto. I campi di interesse spaziano dalla storia alla scienza, lo sport, l’arte, e molto altro; l’obiettivo dichiarato è quello di coprire diversi ambiti, così da poter fornire un bagaglio di informazioni a tutto tondo attraverso una libreria video in continua espansione.

I contenuti sono divisi in tre grandi categorie tematiche: “OVObio“, dove si trovano biografie dei grandi personaggi del passato e del presente; “OVOpedia“, la libreria continuamente in espansione che costituisce il cuore del progetto; “OVOpolis“, dove possiamo trovare tutto ciò che riguarda l’uomo e il suo rapporto con gli altri, con la società, con il mondo. I testi dei video sono tratti direttamente dai lemmi dell’enciclopedia Treccani, che si occupa anche della loro supervisione; ad ogni modo, il servizio è pensato per poter essere godibile da qualsiasi tipo di utenza, da quella occasionale a quella più attenta ed esperta.

Ad ogni modo, OVO è molto di più di una semplice enciclopedia. Per ogni video infatti vengono proposti libri, CD e DVD legati allo specifico contenuto del video, senza contare la forte integrazione offerta a blog e siti web. Le aziende potranno associare il proprio nome a particolari video secondo una logica di “affinità”, ma chiunque vorrà potrà fare la stessa cosa diventando un “Mecenate Digitale” per il proprio personaggio o argomento preferito. Vi rimandiamo al sito del servizio per maggiori informazioni su OVO. L’idea non è affatto male, chissà se avrà successo o meno; nel frattempo, vi consiglio di dargli un’occhiata.

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.