Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Mark Zuckerberg brevetta il tag di Facebook

Mark Zuckerberg brevetta il tag di Facebook

facebook-tag

Una delle funzioni più interessanti di Facebook è il tagging, ovvero l’operazione che consente di identificare una persona precisa attraverso l’aggiunta di un tag in un’immagine, video o aggiornamento di stato. Questa stessa funzione è diventata così celebre che, in pochi mesi, è stata integrata in diversi servizi sociali. Così, Mark Zuckerberg ha deciso di tutelare la proprietà intellettuale dei propri ingegneri, brevettando il tag presso l’US Patent and Trademark Office (USTO).

Dunque, Facebook si prende tutti i diritti sul tag, definendolo come una funzione che permette di identificare gli utenti in media digitali. Da ora in poi, quindi, la tecnologia del tagging non potrà più essere utilizzata liberamente su piattaforme diverse da Facebook, a meno che non venga implementata in un modo del tutto nuovo.

Autore

Kamil Molendys è il fondatore de Il sito blu. È uno studente di Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi di Salerno.