Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Mac OS X molto lento? Controlla le cartelle sul desktop!

Mac OS X molto lento? Controlla le cartelle sul desktop!

Mac OS X

A quanto pare, Windows non è l’unico sistema operativo a subire rallentamenti con il passare del tempo. Anche il tanto elogiato Mac OS X, dopo l’installazione di varie applicazioni e il riempimento dell’hard disk, inizia a far sentire il peso dei diversi file con un avvio più lento e un’apertura dei programmi rallentata.

Ma c’è di più. Mac, essendo un sistema operativo Unix, gestisce il desktop in modo diverso da Windows e può subire pesanti rallentamenti se non si fa attenzione al peso delle cartelle che vi sono presenti. In questi giorni, avendo da pochi mesi acquistato un Mac, ho notato uno strano calo di prestazioni e, non sapendo da cosa derivasse, sono andato alla ricerca di una soluzione online.

Udite udite! Bisogna fare molta attenzione ai file presenti sul desktop in quanto potrebbero saturare la RAM e compromettere le prestazioni del sistema. Personalmente avevo organizzato il desktop in diverse cartelle con all’interno tanti file da dover trasferire su un Hard Disk esterno; diciamo che erano un 30 GB di foto, video e applicazioni. Su Windows non avevo mai riscontrato problemi, mentre con Mac sono iniziati subito i rallentamenti.

Fortunatamente, aprendo delle discussioni su forum dedicati all’ambiente Apple, ho scoperto che il desktop del Mac deve essere mantenuto leggero e non è consigliato conservarvi file o cartelle molto pesanti. Ricordate dunque… se volete un Mac performante al massimo, organizzate al meglio il desktop 😉

Autore

Kamil Molendys è il fondatore de Il sito blu. È uno studente di Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi di Salerno.