Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Guile 3D: assistente virtuale avanzato con motore grafico e riconoscimento vocale

Guile 3D: assistente virtuale avanzato con motore grafico e riconoscimento vocale

guile3dann

Quando mi sono informato su cosa fosse Guile 3D, ho subito pensato al computer della Umbrella Corporation presente nel celebre film di Resident Evil. È stupefacente vedere i passi da gigante fatti dalla tecnologia. Cose che anni fa sembravano solo fantascienza, oggi stanno diventando una realtà e semplificano la vita di molte persone.

Questo è il caso di Guile 3D, un assistente virtuale (una sorta di androide per pc) capace di riconoscere i comandi vocali ed eseguire operazioni quali navigare su internet, controllare email, avviare applicazioni, eseguire alcune delle più comuni operazioni sul computer e molto altro. Il tutto avviene semplicemente usando il linguaggio naturale ed interfacciandosi con un’assistente 3D che compare a schermo, come se si stesse parlando con una persona.

Vogliamo copiare i files da una chiavetta USB sul computer? Basta dirlo a Denise, uno degli assistenti virtuali di Guile 3D che si occuperà di eseguire l’operazione in modo del tutto autonomo.

Attualmente non ho avuto ancora modo di provare questo prodotto in quanto è necessaria una licenza commerciale per scaricarlo. Tuttavia, spero che il team di Guile3D Studio sia così gentile da fornirci una licenza in modo da potervi illustrare tutte le caratteristiche di questa tecnologia.

Autore

Kamil Molendys è il fondatore de Il sito blu. È uno studente di Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi di Salerno.
  • Ciao,
    alla fine avete potuto provarlo?

    C’è il supporto alla lingua italiana?

    Sarebbe veramente fantastico se ci fosse in italiano.. anche perchè diciamocelo.. chi non vorrebbe poter parlare con il pc in stile film? 🙂

    io li ho contattati per chiedere se c’era una versione in italiano, con una traduzione sensata.. ma sto ancora aspettando la risposta..

    Staremo a vedere..
    comunque a parte la versione business è anche abbastanza abbordabile.. la versione platinum viene 160 $.. e onestamente li spenderei tranquillamente per far utilizzare il computer a quelle persone che non ne sono capaci.. io stavo pensando tipo ai miei genitori che hanno difficoltà anche solo a muovere il mouse.. in questo modo potrebbero navigare, scrivere email, chiamare via skype semplicemente parlando all’assistente virtuale.. cosa non da poco.. e sopratutto non mi chiamerebbero di continuo perchè hanno fatto qualcosa che non va ( ahahaaha)

    Voi avete news a riguardo di una versione italiana?

    Ciao
    Roberto

    • Sinceramente ne sappiamo quanto te. Nel caso avessi ulteriori informazioni, facci sapere 😉