Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Fare il backup dell’account Gmail

Fare il backup dell’account Gmail

backup gmail

Dopo quanto successo ad alcuni account Gmail (perdita dei messaggi di posta elettronica), è buona norma conservare una copia dei propri messaggi sull’hard disk, per evitare la perdita (anche se molto improbabile, il rischio c’è sempre) di informazioni spesso molto importanti.

In rete esistono numerosi servizi che consentono di effettuare il backup dell’account Gmail tuttavia, nella maggior parte dei casi, si tratta di prodotti a pagamento. Per chi invece desidera una buona soluzione gratuita, consiglio l’utilizzo di IMAPSize.

Il programma, sfruttando il protocollo IMAP, permette di fare il backup dell’account dei principali servizi di posta elettronica. In questo articolo parlerò di Gmail, ma con una configurazione diversa è possible utilizzare il software anche per altri servizi.

Una volta scaricato il programma, effettuata l’installazione ed eseguito l’avvio, vi troverete dinanzi ad una schermata che vi chiederà di inserire i dati di accesso al vostro account. Riempite i vari campi con le seguenti informazioni.

backup gmail 2

Nel campo “Account” inserite un nome qualsiasi, in quanto serve solo ad identificare la configurazione. In “Username” e “Password” specificate le vostre credenziali di accesso a Gmail. Arrivati al campo “Server“, utilizzate l’indirizzo “imap.gmail.com” modificando il valore della porta in “993“. Spuntate il campo Use Secure Connection (SSL) e confermate il tutto cliccando su OK.

Avrete così configurato il programma per la connessione al vostro account Gmail e potrete procedere con il backup di tutti i messaggi. Per far ciò, è sufficiente cliccare sul bottone Account Backup o utilizzare la scorciatoia da tastiera CTRL + B.

backup gmail 3

Vi comparirà una nuova finestra. Specificate i contenuti di cui volete effettuare il backup e procedete cliccando su “Backup“. A questo punto, IMAPSize inizierà una procedura automatica di backup. Ricordo che il tempo per completare l’intera operazione dipende dal numero dei messaggi presenti sul vostro account. Al termine, avrete un file con il backup di tutta la vostra posta.

Nel caso capitasse qualcosa al vostro account (facendo i dovuti scongiuri), vi basterà aprire IMAPSize e recarvi alla voce Account/Restore Backup. Selezionato il file di backup, potrete procedere con il ripristino del vostro account di posta.

Spero di essere stato abbastanza chiaro. Per ulteriori precisazioni o chiarimenti, non esitate a lasciare dei commenti.

Autore

Kamil Molendys è il fondatore de Il sito blu. È uno studente di Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi di Salerno.
  • donatella

    Grazie!