Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

È arrivato Google Chrome 9: navigazione istantanea, WebGL, Chrome Web Store e maggior sicurezza

È arrivato Google Chrome 9: navigazione istantanea, WebGL, Chrome Web Store e maggior sicurezza

google chrome 9

L’ultima versione del browser di Google è uscita dalla fase beta: Chrome 9 è finalmente disponibile. Come Google ci ha ormai abituati, la nuova release del famoso browser web porta con sé delle migliorie generali al software e l’aggiunta di qualche nuova feature. Di seguito trovate tutte le informazioni.

La vera novità di questa versione 9 consiste nell’introduzione della navigazione istantanea direttamente dall’omnibox (la barra degli indirizzi). Man mano che digiteremo un URL nella barra, il browser comincerà a caricarlo istantaneamente nella scheda corrente durante la stessa digitazione: è come la ricerca istantanea del motore di ricerca, ma anziché visualizzare i risultati relativi alle parole chiave viene visualizzato il sito in digitazione. Nel caso in cui digitiate delle semplici parole chiave (oppure se l’URL non viene trovato), le parole verranno cercate tramite il vostro motore di ricerca predefinito e vi verranno mostrati i risultati a schermo (sempre che il vostro motore di ricerca supporti tale funzionalità).

Altre due novità riguardano il miglioramento del supporto alla tecnologia WebGL e il Chrome Web Store. La tecnologia WebGL consente al browser di visualizzare contenuti 3D sfruttando l’hardware del computer, senza necessità di software aggiuntivo (sul sito dedicato trovate alcune demo di prova). In quanto al Chrome Web Store, si tratta come suggerisce il nome in una sorta di portale dal quale è possibile scaricare applicazioni web, le quali andranno ad integrare le funzionalità del browser e saranno utilizzabili come normali applicazioni direttamente da esso. Il servizio è stato lanciato attualmente solo per gli utenti statunitensi, ma potete ugualmente accedervi e provare le apps.

Parliamo infine delle migliorie relative alla sicurezza. Con questa release Google ha risolto 9 vulnerabilità del sistema di protezione e ha introdotto un sistema di sandoboxing: in pratica il browser risulta isolato dal resto del sistema operativo, il quale non verrà messo a rischio in caso di eventuali attacchi da software malevolo; occorrerebbe quindi prima bucare tale sistema di sandbox e poi bucare il browser vero e proprio per poter attaccare il computer. A dimostrazione di quanto a Mountain View siano sicuri di sé, Google ha messo in palio un premio di ben 20.000 dollari per chi riuscirà a violare le nuove difese del suo browser.

Chrome 9 è scaricabile gratuitamente dal sito dedicato oppure attraverso la funzione di aggiornamento già integrata nelle versioni precedenti, ed è disponibile per sistemi Windows/Mac/Linux.

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.