Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Creare una email temporanea

Creare una email temporanea

Uno dei mali che affligge la comunità di Internet è il circolare del cosiddetto spam, ossia messaggi di posta elettronica riguardanti pubblicità o potenziali truffe. Secondo alcuni dati statistici risalenti al 2007, circa l’88% delle email inviate durante quell’anno erano di tipo spam, portando ad uno spreco in termini economici nell’ordine dei miliardi di dollari (sia in termini di traffico dati speso per inviarlo, sia in termini di truffe effettuate tramite messaggi spam).

Anche se la maggior parte dei servizi di posta elettronica includono un filtro di posta indesiderata per poter smistare lo spam in modo automatico e avvisarvi di possibili minacce collegate ad esso, un aiuto per prevenire le mail spazzatura può venire dalle cosiddette email temporanee.

Le temporary e-mail sono delle caselle di posta di durata limitata: in pratica vengono create casualmente per poter essere utilizzate in determinati intervalli di tempo, per poi autodistruggersi e portar con se tutte le mail ricevute. Se avete bisogno di una mail per registrarvi a servizi di dubbia sicurezza ed evitare di ritrovarvi sommersi da spam nella vostra casella di posta personale, le mail temporanee possono essere un valido aiuto, poiché i bot che salvano indirizzi di posta presenti su siti internet si ritroveranno nel database una mail che praticamente non esisterà più.

Quello che possiamo consigliarvi tra i svariati portali che offrono mail temporanee è TempMail: infatti, a differenza degli altri, permette di poter conservare la vostra mail temporanea senza limiti di tempo. Quando ne sarete stufi potrete eliminarla con il pulsante “Delete“. Mi raccomando: che viga sempre il buon senso!

Autore

Collega quasi di vecchia data degli altri uomini in blu. Studia Ingegneria Informatica e molto altro. =)