Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Chiude il servizio Test Drive di Amazon per provare le app

Chiude il servizio Test Drive di Amazon per provare le app

Il sistema Test Drive esiste fin dal lancio dell’App-Shop da parte di Amazon nel lontano 2011 e dava la possibilità di provare per qualche minuto le applicazioni, prima di decidere se acquistarle o meno. Inizialmente ciò era possibile solo tramite il browser del proprio PC, ma successivamente il servizio era stato implementato anche su tablet e smartphone.

Molto probabilmente pochi di voi avranno sfruttato questa funzionalità o magari non sapevate neanche che esistesse. Sono proprio queste le motivazioni che ha dato Amazon in questi giorni, quando ha deciso di chiudere definitivamente il servizio ritenuto troppo costoso e complesso da mantenere per il suo scarso utilizzo attuale.

La causa di tale insuccesso è sicuramente dovuta alla grande diffusione di app freemium, ovvero applicazioni gratuite che permettono di sbloccare componenti aggiuntive o versioni complete tramite acquisti in-app.

Ricordiamo inoltre che Amazon non offre alcun rimborso sulle applicazioni acquistate, a differenza di Google Play che prevede questa possibilità, anche se solo per breve tempo.