Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Apple presenta il nuovo iPad Risoluzionario

Apple presenta il nuovo iPad Risoluzionario

newipad

Da una manciata di minuti è terminato il keynote Apple a San Francisco, evento nel corso del quale Tim Cook e altri grandi esponenti dell’azienda americana hanno presentato le novità in arrivo nei prossimi mesi. Come largamente previsto, a tenere banco è stato il tanto atteso successore di iPad 2 e tutta la serie di novità che porterà con sé.

Il “nuovo iPad” (così come viene definito al momento) vede finalmente l’ingresso del Retina Display sui tablet della “Mela Morsicata”: si tratta nello specifico di un display con tecnologia True RGB, una risoluzione pari a 2047×1536 pixel (superiore a quella di un comune tv HD) e una densita di 264 ppi. A sostegno di uno schermo così generoso troviamo il nuovo processore A5X, con una CPU dual-core e una GPU quad-core la quale dovrebbe garantire delle prestazioni grafiche superiori a qualsiasi altra soluzione attualmente presente (o in arrivo) sul mercato. La fotocamera è da 5 Megapixel e può vantare lo stesso sistema ottico visto su iPhone 4S: tra le varie features ritroviamo dunque l’autofocus, il rilevamento automatico dei volti e la possibilità di registrare video HD a 1080p. Inoltre, sull’iPad di nuova generazione sarà presente l’assistente vocale SIRI, che vede l’aggiunta della lingua giapponese al campionario di idiomi supportati.

Esaminato il lato prettamente multimediale, passiamo ora alla connettività. Essa si presenta davvero completa grazie al supporto per le reti HSPA+ (21 Mbps), DC-HSDPA (42 Mbps) e soprattutto per le reti LTE (72 Mbps); da segnalare anche la possibilità di utilizzare il proprio iPad come Hotspot per condividere la propria connessione. Sul lato tecnico abbiamo uno spessore di 9,44 mm e un peso di 635 grammi circa, mentre la batteria dovrebbe garantire una durata di 10 ore pari a quella di iPad 2; anche i tagli di memoria rimangono quelli classici a cui siamo abituati ovvero 16 GB, 32 GB e 64 GB. Per quanto riguarda il prezzo di vendita, Apple ha scelto ancora una volta di mantenere il prezzaggio utilizzato fino a qualche ora fa per la generazione ormai precedente: per le versioni solo Wi-Fi parliamo di 499$ (16 GB), 599$ (32 GB) e 699$ (64GB), mentre per le versioni Wi-Fi+3G i prezzi salgono rispettivamente a 629$, 729$ e 829$ (con un probabile cambio dollaro -> euro di 1:1). La versione da 64 GB con tecnologia LTE avrà un costo leggermente superiore, ma tale versione sarà preclusa al vecchio continente (nel quale non è al momento disponibile). Dall’altro lato, l’iPad 2 subirà un ridimensionamento di prezzo pari a 100$ (da noi 100€) cosicché la versione “Wi-Fi” passerà a 399$ mentre quella “Wi-Fi+3G” a 529$ (considerando 16 GB come taglio di memoria).

Concludiamo con le tempistiche d’arrivo sul mercato. Il nuovo iPad sarà disponibile in 10 mercati selezionati a partire dal 16 Marzo, mentre arriverà nel resto del mondo (Italia compresa) a partire dal 23 Marzo. In conclusione, possiamo dire che il nuovo iPad risulta fortemente votato alla multimedialità e la novità di maggior spessore è costituita senza ombra di dubbio dal nuovo Retina Display, che promette una qualità d’immagine senza precedenti. La scelta di non dare un nome preciso al nuovo prodotto può essere visto come un bene o un male, e pone fine a tutte le congetture fatte in questi mesi al riguardo; guardando al prodotto finale avrei scelto iPad HD, chissà se in futuro verrà fatto un annuncio dedicato. E allora, cosa ne pensate di questo “nuovo iPad”? Lo comprerete o lo lascerete sullo scaffale?

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.