Apple obbligata ad usare Flash dalla Commissione Europea?

apple flash

apple flash

La Commissione Europea potrebbe imporre ad Apple di integrare il supporto al Flash di Adobe su iPhone, iPod e iPad. Infatti fino ad ora Steve Jobs ha scartato questa possibilità affermando che non si tratta di una tecnologia ottimizzata per dispositivi mobili.

Flash è stato definito da Apple come una tecnologia proprietaria e che necessita di troppe risorse, e a niente è bastato il passo avanti fatto da Adobe che si è proposta di creare una versione stabile per questi dispositivi, e neanche la forte volontà di molti utenti e sviluppatori, per questo la Commissione Europea potrebbe obbligare la società di Cupertino ad integrare tale tecnologia per favorire lo sviluppo e l’operabilità nel settore dei dispositivi mobili. Sotto accusa potrebbe finire anche iTunes che a quel punto sarebbe costretta a diventare utilizzabile e compatibile con qualsasi altro lettore mp3 in circolazione. E voi pensate che sia una cosa giusta o sbagliata?

0 Shares:
1 commento
  1. È certamente una cosa giusta, iTunes è un gran programma, io mi ci trovo benissimo.

    Certo, Apple potrebbe perdere introiti "aprendo" il sistema chiuso che ha creato (iTunes, MAC, iPhone) però… anche Microsoft ha perso quote di mercato quando ha dovuto togliere Explorer. Ma ora conosciamo anche Firefox e Chrome 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero Interessarti
Leggi

La7 online in streaming in alta definizione

Dopo Rai, anche La7 decide di aprire un proprio canale su internet permettendone la visualizzazione in streaming. La tv on demand nasce in collaborazione con il gruppo Telecom Italia Media e consente di visualizzare gratuitamente contenuti in alta definizione.La7.tv è il primo canale italiano che permette di guardare la tv in streaming in HD. Basta visitare il sito, lanciare il lettore multimediale e godersi la programmazione.