Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Aldiko Book Reader: applicazione Android gratuita per leggere ebook EPUB e PDF

Aldiko Book Reader: applicazione Android gratuita per leggere ebook EPUB e PDF

aldiko-book-reader-1

Nonostante oggi rappresentino una sorta di moda, i tablet e gli smartphone sono in realtà strumenti che offrono molteplici vantaggi. Tra i loro tanti utilizzi trovo irrinunciabile quello di ebook reader e anche i vari store di applicazioni sembrano testimoniarlo, poiché in essi trovano largo spazio app dedicate alla lettura. Negli ultimi tempi ne ho testate diverse sul mio tablet Android, ma quella che mi ha convinto di più è stata Aldiko Book Reader.

Cominciamo subito col dire i tipi di file supportati, che sono il formato EPUB (scontato in app di questo tipo) e il formato PDF (una vera rarità nelle app concorrenti, gratuite e non); per quest’ultimo formato dovrete sacrificare qualche funzione, ma potete consolarvi col supporto ai file protetti da DRM Adobe. Aldiko offre una quantità considerevole di impostazioni, tramite le quali si può definire l’ambiente di lettura secondo le proprie esigenze. Ad esempio è possibile modificare la grandezza del font, il colore dei caratteri e dello sfondo delle pagine, i loro margini, l’orientamento dello schermo e la sua luminosità (anche in maniera automatica); un tasto consente di intercambiare le modalità “giorno/notte”, ognuna delle quali presenta le impostazioni (configurabili) adatte al corrispondente momento della giornata. Si può agire anche più a fondo disabilitando lo stile predefinito del file ebook che volete leggere e impostando manualmente il font, l’allineamento del testo e la spaziatura delle linee. Le pagine si possono scorrere sia con dei semplici tocchi a schermo, sia con degli swype sulle pagine, sia tramite tasti fisici. L’applicazione permette poi di cercare i termini con la funzione “Dizionario”, condividere il testo selezionato, aggiungere segnalibri e accedere all’indice (se presente). Comoda la possibilità di aggiungere tag alle letture, in modo da renderne semplificata la ricerca e la catalogazione.

aldiko-book-reader-2

Soprattutto, ciò in cui Aldiko eccelle è la semplicità d’uso: ogni funzione o impostazione è a portata di mano o raggiungibile in pochi tap, con menù chiari e un’interfaccia utente di facile navigazione. Oltretutto l’app è localizzata in varie lingue, tra le quali figura l’italiano. Tale semplicità si ritrova anche nella gestione della libreria, che può essere popolata scaricando i libri dallo store proprietario oppure importando quelli che già possedete sullo smartphone/tablet grazie al menù “File” presente nella schermata iniziale. Questa ospita anche l’elenco delle letture recenti e le voci per mostrare la libreria sotto forma di scaffali oppure di elenco, la seconda delle quali offre maggiori funzioni in termini di organizzazione. Infine, un aspetto che mi ha stupito è stato l’ottima interpretazione del layout e dello stile dei documenti: almeno per esperienza personale, i documenti hanno perso poco o nulla rispetto al layout originale, con formattazione e stile fedelmente riprodotti. L’applicazione offre anche un widget con cui inserire un collegamento a un libro direttamente nella homescreen del vostro dispositivo.

aldiko-book-reader-1

A dirla tutta, avrebbe fatto piacere vedere qualche formato in più nell’elenco di quelli supportati inoltre per i più attenti agli “effetti speciali” non è presente neanche l’effetto di sfoglio delle pagine. Ad ogni modo, Aldiko Book Reader saprà soddisfare ottimamente le necessità della maggior parte dei lettori comuni mentre i più esigenti potranno acquistare la versione Premium che rimuove i pochi annunci pubblicitari presenti in quella gratuita, oltre alla possibilità di evidenziare il testo, alla scrittura di note e a nuove funzioni per il widget. Vi invito a provare l’app, e per invogliarvi vi lascio con un video introduttivo:

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.