Aggiornamento 10.6.4 da Apple per Mac OS X Snow Leopard

Mac-os-x-snow-leopard

Mac-os-x-snow-leopard

Apple ha rilasciato da poco l’aggiornamento di Mac OS X 10.6 Snow Leopard alla versione 10.6.4. L’aggiornamento include alcuni bugfix, gli aggiornamenti di sicurezza precedenti ed in più il browser Safari 5.

Vi elenco le novità apportate al sistema:

  • migliore compatibilità con i display Braille;
  • affidabilità migliorata delle connessioni VPN;
  • integrazione di Safari 5.0;
  • sicurezza migliorata.

Qui invece vi elenco i miglioramenti e le risoluzioni ad alcuni problemi passati:

  • risolto problema per il malfunzionamento della trackpad e della tastiera;
  • risolto problema che impediva l’apertura di alcuni programmi Adobe Creative Suite 3;
  • risolti problemi sulla copia, rinominazione e cancellazione di file su server SMB;
  • risolto problema di riproduzione con DVD Player in modalità di deinterlacciamento Good Quality;
  • risolto problema nella modifica di foto con iPhoto o Aperture in modalità a tutto schermo;
  • risolto problema sulle funzionalità di Parental Control Time Limits per gli utenti Open Directoru o Active Directory;
  • risolto problema con MacBookPro “Early 2010”  sullo sleep del display;
  • risolto problema con MacBookPro “Early 2010” sull’altoparlante destro che mostrava volume di riproduzione superiore rispetto all’altoparlante sinistro.

E’ possibile usufruire dell’aggiornamento sia tramite la funzione “Aggiornamento Software” sia tramite la pagina di download di Apple. Inoltre ci sono due tipi di aggiornamento, uno diretto da Mac OS X 10.6.3 di 607MB, ed uno invece da versioni precedenti  per una grandezza di 887MB.

Apple in più ha anche rilasciato un aggiornamento 10.6.4 per i Mac mini che risolve problemi sulle prestazioni grafiche e sulla gestione delle schede SD di grande capacità, per un totale di 403MB.

0 Shares:
Potrebbero Interessarti
Leggi

Il Googlefonino: Nexus One pregi e difetti del nuovo rivale dell’iPhone

Il 5 gennaio è stato presentato Nexus One, il primo smartphone distribuito da Google. Costruito da HTC con sistema operativo Android, esso presenta caratteristiche tecniche di alto livello e nasce come rivale indiscusso dell’iPhone di Apple.Presente già sul mercato di Usa, Gran Bretagna, Singapore e Hong Kong è possibile acquistarlo in rete con prezzi che vanno da 529 dollari senza alcun contratto con nessun operatore o con contratto T-Mobile a 179 dollari.
Dante's Inferno
Leggi

Dante’s Inferno disponibile anche in Italia per Xbox 360 e PS3

A ben 700 anni dalla sua creazione arriva il videogioco Dante's Inferno in cui il sommo poeta invece di osservare ciò che avviene e comporre versi, si trasforma in un guerriero pronto a combattere con i guardiani dei 9 cerchi per salvare la sua amata Beatrice che ha stretto un patto con Lucifero.