Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

YouTube più leggero con la versione Feather

YouTube più leggero con la versione Feather

youtube feather

Google ha sempre ribadito di voler migliorare il web, rendendolo accessibile a tutti e soprattutto molto veloce. Per questo negli anni ha sviluppato svariate applicazioni per migliorare la nostra esperienza su internet. Questa volta il colosso di Mountain View sta concentrando la propria attenzione sulla velocità del World Wide Web.

Dopo l’introduzione della funzione Prestazioni sito nel pannello degli strumenti per webmaster, la nuova homepage minimalistica e un nuovo servizio di DNS, il nuovo progetto mira a velocizzare ulteriormente YouTube, la piattaforma di video-sharing più famosa al mondo.

Gli ingegneri sono convinti che eliminando parte degli elementi poco utilizzati è possibile migliorare le prestazioni del servizio, rendendolo più accessibile e veloce. Questo perchè, quando una pagina include un numero minore di elementi, risulta molto più rapida e più semplice da elaborare per il browser.

Seguendo queste direttive, è stato sviluppato un nuovo layout per YouTube con una sostanziale riduzione del peso della pagina. Parliamo di ben 350KB in meno rispetto all’homepage attuale.

La nuova versione di YouTube prende il nome di Feather e introduce solo qualche piccolo cambiamento dal punto di vista grafico e strutturale. Gli elementi più importanti rimangono, mentre scompaiono e vengono ridotte le funzioni meno importanti.

Tutto sommato, considerando la sostanziale riduzione di peso, il nuovo YouTube (attualmente in fase beta) migliora sostanzialmente la navigazione, con grande gioia da parte degli utenti con delle connessioni  internet non molto veloci.

Il nuovo layout può essere provato visitando la pagina Feather e accettando l’utilizzo della versione beta. Ricordo che è disponibile per un numero limitato di video e, una volta abilitata, può essere anche disattivata.

Autore

Kamil Molendys è il fondatore de Il sito blu. È uno studente di Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi di Salerno.