Windows 8: versione a 64 e 128 bit con supporto del cloud computing

Dopo la festa per il lancio di Windows 7 e il suo grande numero di copie distribuite, Microsoft pensa già al suo successore. Windows 8, secondo quanto detto da Steve Ballamer, non vedrà la luce prima del 2012, seguendo le politiche di Microsoft che è intenzionata a rilasciare un nuovo sistema operativo ogni 3 anni. Il successore del nuovissimo Windows 7, nome in codice Copenhagen…

windows 8

Dopo la festa per il lancio di Windows 7 e il suo grande numero di copie distribuite, Microsoft pensa già al suo successore.

Windows 8, secondo quanto detto da Steve Ballamer, non vedrà la luce prima del 2012, seguendo le politiche di Microsoft che è intenzionata a rilasciare un nuovo sistema operativo ogni 3 anni.

Il successore del nuovissimo Windows 7, nome in codice Copenhagen, dovrebbe essere rilasciato in versione a 64 e 128 bit, almeno questo è quanto si è fatto scappare Robert Morgan, uno dei ricercatori più importanti di Microsoft. Tagliata fuori quindi la versione a 32 bit.

Windows 8 dovrebbe portare una bella rivoluzione con il supporto di dispositivi mobile, in particolare quelli a touch-screen. Inoltre, la totale integrazione con il cloud computing, il sistema operativo sarebbe completamente connesso alla rete per poter utilizzare hardware e software situati su altri PC.

Aspettiamo e vedremo quali saranno le prossime novità.

0 Shares:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbero Interessarti
Leggi

Silverlight su Moblin Linux

Microsoft ha annunciato alcuni dei suoi progetti che vedono la distribuzione di Microsoft Silverlight anche su Moblin Linux.Questa è davvero la prima volta che il colosso di Redmond presenta dei piani che vedrebbero girare Silverlight su delle distribuzioni Linux.Prima d'ora, infatti, era possibile utilizzare tale tecnologia su Linux solo con l'ausilio di Moonlight...