Portatile con 16 ore di autonomia

U115 Hybrid – 16 ore d’autonomia

U115 Hybrid - 16 ore d'autonomia

I computer portatili stanno diventando sempre più potenti e grazie alla nuova tecnologia arrivano alle performance dei computer fissi.

Tutta questa potenza ha però dei lati negativi: l’aumento delle performance necessita molta più energia.

Pertanto quando si parla di portatili, la durata della batteria rappresenta un reale problema.

Le batterie non sempre possono essere ricaricate e si corre il rischio di rimanere tagliati dal mondo per tutta la durata di un viaggio.

Sembra però che un’azienda taiwanese abbia trovato un rimedio, sviluppando un notebook che arriva fino a 16 ore di autonomia.

Si tratta dell’U115 Hybrid della MSI.

Questo portatile è stato sviluppato usando la nuovissima tecnologia dei dischi a stato solido (SSD) di cui abbiamo parlato qualche settimana fa.

Inoltre utilizza i nuovi processori Intel Atom Silverthorne che con consumi ridottissimi offrono delle prestazioni straordinarie.

Possiamo quindi ben sperare. L’accoppiata dei processori Intel Atom e dischi SSD apre una nuova era di computer superveloci a consumi ridottissimi.

0 Shares:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbero Interessarti
Leggi

Google e il traduttore automatico di conversazioni

Andando sempre verso più la globalizzazione è fondamentale conoscere le lingue. Google comprendendo che ciò diventerà un’esigenza sempre più grande sta pensando ad un software per telefoni cellulari in grado di tradurre le conversazioni in tempo reale, in modo da permettere la comunicazione anche fra interlocutori che parlano lingue differenti.