Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Ogg: formato audio/video open source e gratuito

Ogg: formato audio/video open source e gratuito

OGG

Quasi ogni codec disponibile sul mercato è protetto da dei brevetti che ne permettono l’implementazione in altri dispositivi solo con il pagamento di determinate quote alle case sviluppatrici.

Questo è il motivo per cui, la maggior parte dei lettori MP3, supporta al massimo 2 o 3 formati audio. (MP3, WMA e AAC)

In questo panorama, è nato OGG, un contenitore come AVI che utilizza dei codec per la compressione completamente open source.

Il progetto OGG è nato da Xiph.org, una società no-profit che si occupa della sua diffusione e della creazione dei vari codec.

Il codec più famoso della società è Vorbis ed è dedicato alla compressione delle tracce audio.

La sua particolarità è che, a parità di bitrate, offre una qualità maggiore rispetto all’MP3 e tiene testa ai famosi WMA, MPC e AAC.

Oltre quindi ad essere un codec del tutto open source e gratuito, possiede un algoritmo di tutto rispetto.

Vorbis non è però l’unico prodotto di Xiph.org. Esistono infatti altri codec come Speex, FLAC, Theora e Dirac.

Di sicuro OGG non ha nulla da invidiare alle alternative commerciali! Ne sentiremo parlare a lungo…

Autore

Kamil Molendys è il fondatore de Il sito blu. È uno studente di Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi di Salerno.