Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

LG S310: cellulare entry-level dal form factor candybar e scocca in metallo

LG S310: cellulare entry-level dal form factor candybar e scocca in metallo

LG S310

Sarà che si avvicina il periodo natalizio, ma ultimamente le case produttrici sembra stiano puntando molto sui dispositivi di fascia media e bassa, cercando di accaparrarsi le simpatie degli utenti con prodotti ben differenziati. LG è oramai diventata un’esperta del settore e, rimanendo fedele alla sua filosofia, ha annunciato un nuovo cellulare (stavolta non touchscreen) dal design minimal e con una buona dotazione tecnica dietro le spalle: stiamo parlando di LG S310.

Si tratta di un GSM Quadband dal form factor candybar e ottimi materiali costruttivi: la scocca, infatti, è in metallo e la sensazione generale è di grande resistenza e solidità. Il display è un TFT da 2,2″, con una risoluzione pari a 176×220 px e più di 256.000 colori visualizzabili. È presente una fotocamera da 3,2 Megapixel con zoom digitale (ma senza flash), la quale dà anche la possibilità di registrare video in formato 176×144 pixel. In quanto a connettività troviamo solamente il Bluetooth 2.1 con A2DP e il collegamento USB; va meglio sul fronte multimediale grazie alla radio FM, il registratore vocale, il player mp3/mp4, i giochi preinstallati e il visualizzatore di documenti.

Come sempre LG non ha trascurato l’aspetto “social” e ha dotato il cellulare di browser web, client email, nonché client per l’accesso ai social network più famosi (come Facebook, Twitter, MySpace, Orkut e Flickr); la messaggistica istantanea è invece rappresentata da Windows Live Messenger.

La memoria interna è di soli 15 MB ma fortunatamente potrete espanderla tramite schede Micro SD fino a 8 GB, mentre la batteria al litio da 900 mAh dovrebbe garantire un’autonomia fino a 13,5 ore in conversazione e 800 ore in standby. Concludiamo con le dimensioni: 114 x 48.4 x 10.5 mm in cui sono distribuiti 86 grammi di peso. Il sistema operativo dovrebbe essere proprietario, ma al prezzo di circa 120€ penso che non si possa pretendere molto. Già disponibile per il mercato russo, non si hanno ancora conferme ufficiali sull’arrivo in Italia.

A conti fatti, si tratta di un cellulare che, pur non gridando al miracolo in quanto a funzionalità, si ritaglia comunque la sua fetta di utenza (soprattutto giovanile), e potrebbe essere un acquisto da valutare per chi (come me) è ancora affezionato ai vecchi candybar o ancora per chi ama un design sobrio ma allo stesso tempo elegante.

Autore

Gerardo Considerato è uno studente presso UniSa, articolista web freelance, aspirante game dev & designer, nonché fondatore del progetto indipendente Raxys Games.