Interfaccia utente HTC Sense su WP7 e Android 3.0 Gingerbread


Htc-Desire-sense

Nonostante Microsoft abbia affermato che Windows Phone 7 non potrà essere personalizzato da parte dei produttori implementando interfacce, HTC ha risposto su Forbes affermando che gli smartphone WP7 godranno comunque dell’interfaccia utente HTC Sense, anche se in minima personalizzazione, lasciando il giusto spazio alla Windows Phone experience.

Lo stesso discorso dovrebbe valere per Android 3.0 Gingerbread nonostante alcune voci per la versione nuova volevano Google pronta a reinventare l’interfaccia e la grafica con necessità nulle di personalizzazione dell’interfaccia utente per le aziende produttrici. Detto questo HTC non crede assolutamente che Google impedirà implementazioni della Sense su Android.

0 Shares:
Potrebbero Interessarti
Leggi

Il Googlefonino: Nexus One pregi e difetti del nuovo rivale dell’iPhone

Il 5 gennaio è stato presentato Nexus One, il primo smartphone distribuito da Google. Costruito da HTC con sistema operativo Android, esso presenta caratteristiche tecniche di alto livello e nasce come rivale indiscusso dell’iPhone di Apple.Presente già sul mercato di Usa, Gran Bretagna, Singapore e Hong Kong è possibile acquistarlo in rete con prezzi che vanno da 529 dollari senza alcun contratto con nessun operatore o con contratto T-Mobile a 179 dollari.
Dante's Inferno
Leggi

Dante’s Inferno disponibile anche in Italia per Xbox 360 e PS3

A ben 700 anni dalla sua creazione arriva il videogioco Dante's Inferno in cui il sommo poeta invece di osservare ciò che avviene e comporre versi, si trasforma in un guerriero pronto a combattere con i guardiani dei 9 cerchi per salvare la sua amata Beatrice che ha stretto un patto con Lucifero.