Google Video: dal video sharing a motore di ricerca

google-video

google-video

Prima dell’acquisizione di YouTube nel 2006, Google aveva una sua piattaforma che permetteva agli utenti di caricare i video in rete. Si trattava di Google Video, un servizio che, con il passare del tempo, è stato praticamente sostituito da YouTube. Dal Maggio del 2009, Google Video ha privato gli utenti della possibilità di caricare video ed ora sta per essere chiuso, per trasformarsi in un progetto ben diverso.

Gli utenti hanno ricevuto una comunicazione da parte dello staff con la quale vengono informati che, dal 29 Aprile 2011, tutti i contenuti caricati su Google Video saranno cancellati. Questo per incitare il pubblico ad utilizzare YouTube ed avviare un nuovo progetto per Google Video.

Quello che prima era un portale video, si trasformerà in un motore di ricerca esclusivamente dedicato ai video. Si tratta dunque di una mossa strategica per migliorare ulteriormente il motore di ricerca più famoso al mondo, dando agli utenti l’opportunità di ricercare facilmente qualsiasi video presente sul web.

0 Shares:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero Interessarti
Leggi

Nuovo smartphone di Acer

Come dice un vecchio detto: "Bisogna battere il ferro finché è caldo", questo Acer lo sa e appunto per questo, sull'onda del successo ottenuto con il suo Liquid A1, ha deciso di presentare il suo nuovo Android-phone.Jim Wong, presidente del settore IT Acer, ha annunciato che nel corso del primo trimestre 2010 la società lancerà il suo secondo Android. La scelta chiaramente non è stata presa a caso ...
Leggi

Flickr introduce la funzione per taggare le foto

Flickr è senza ombra di dubbio uno dei migliori servizi dedicati alla condivisione di immagini online. A quanto pare nelle ultime ore è stata introdotta una funzione interessante che permette di taggare le persone presenti nelle foto.Flickr ha deciso di orientarsi maggiormente verso il sociale, osservando anche il grande successo dei social network in questo periodo.Taggare le persone presenti nelle foto è un gioco da ragazzi...