Il sito blu

Live creatively, live in blu - news, hi-tech, programmi gratis, tutorial, video, informatica e web.

Effettuare il backup della posta di Gmail

Effettuare il backup della posta di Gmail

Gmail backup

Molti utenti affidano la propria posta elettronica a Internet utilizzando servizi di web mail. Uno dei più famosi e usati è Google Mail, la casella di posta on-line offerta da Google. Qualche anno si verificò un errore nei server e vennero perse  le mail di circa sessanta utenti. Un caso sporadico e limitato ad una cerchia ristretta di utenti ma nulla assicura che non si possa ripetere. Per  essere sicuri di avere sempre le proprie mail è opportuno effettuare una copia backup della casella di posta.

Per poter far ciò basta scaricare l’ultima versione di Gmail Backup, programma gratuito disponibile sia per Windows che per Linux. Per far si che il software funzioni correttamente bisogna attivare le voci “Scarica tramite POP” e “Accesso IMAP” che si trovano nella scheda “Inoltro e POP/IMAP” delle impostazioni di GMail.

configurazione gmail

Una volta istallato basta lanciarlo e inserire tutti i dati di login di accesso a Gmail e la cartella di destinazione per la copia backup. Dopo aver settato i parametri principali, basta cliccare su “Backup” per far partire la copia delle mail. Il procedimento può durare parecchio tempo, soprattutto se la casella è piena di mail e allegati.

Una volta giunti al termine, nella directory di destinazione si avrà ogni mail con un file rinominato con data e ora di ricezione e con estensione .eml, un formato gestibile da cliet mail come Microsoft Outolook.